Bologna-Parma, le formazioni ufficiali: Gervinho titolare!

0

La seconda giornata del campionato di Serie A 2020/21 si chiude con un match intrigante: Bologna-Parma. Le due rappresentative della regione dell’Emilia-Romagna nella massima serie si affrontano al “Dall’Ara” alle ore 20:45. Diretta tv su Sky. Pronostico apertissimo: entrambe hanno perso all’esordio e ora cercano i primi punti in un derby stuzzicante. I felsinei vogliono iniziare il loro percorso casalingo con un successo importante. Dall’altra parte, la squadra ducale vuole replicare il bel campionato dello scorso anno: urge, pertanto, cominciare a fare risultati. Di seguito la situazione delle due squadre e le formazioni ufficiali di Bologna-Parma.

Qualche cambio per gli uomini di Mihajlovic rispetto alla gara d’esordio contro il Milan. Complice la squalifica rimediata da Dijks, in difesa giocherà Hickey. A centrocampo chance da titolare per Poli. Sulla trequarti Skov Olsen preferito a Orsolini e Sansone. Il modulo è il collaudatissimo 4-2-3-1, con Palacio che agirà ancora una volta da riferimento offensivo. Santander pronto a subentrare a gara in corso.

Liverani si affida invece all’estro di Karamoh e alle giocate di Gervinho, accostato nelle ultime ore all’Inter. In difesa, l’esperienza di Bruno Alves a guidare il reparto, con Darmian titolare a sinistra. Nel centrocampo a tre, insieme ad Hernani e Brugman, schierato a sorpresa Dezi. In panchina Siligardi e Grassi.

Designato a dirigere il derby il signor Valeri, coadiuvato da Tolfo e Schirru. Quarto ufficiale Massimi. Al VAR Pasqua, assistito da Vivenzi.

Bologna-Parma, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Poli; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio. 

PANCHINA: Da Costa, Ravaglia, Bani, Denswil, Mbaye, Dominguez, Medel, Baldursson, Svanberg, Santander, Sansone, Orsolini, Vignato.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Darmian; Dezi, Brugman, Hernani; Kucka; Gervinho, Karamoh.

PANCHINA: Colombi, Alastra, Balogh, G.Ricci, Dermaku, Pezzella, Grassi, Kasa, Simonetti, Siligardi, Sprocati, Cornelius, Adorante.

ALLENATORE: Fabio Liverani. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui