Bologna-Roma, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Bologna-Roma, sfida valevole per la 35° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Orsato della sezione di Schio, coadiuvato dagli assistenti Meli e Alassio, e dal quarto uomo Volpi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Di Martino. Calcio d’inizio ore 18 allo Stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Senza ormai più nulla da dire a questo campionato, il Bologna proverà a chiudere questa stagione raccogliendo il maggior numero di punti per posizionarsi più in alto possibile in classifica. A secco da cinque partite, i felsinei quest’oggi ospiteranno una Roma alla disperata ricerca di punti per la rincorsa Champions. Dopo il pareggio nel derby emiliano contro il Sassuolo, la compagine rossoblù cercherà di sfruttare le tante assenze tra le fila avversarie. Per mettere in difficoltà gli avversari, Thiago Motta punterà sull’intraprendenza di Orsolini e sul ritrovato Arnautovic alla ricerca di riscatto dopo i tanti infortuni che hanno contraddistinto la sua annata.

Reduce dal successo in Europa League ai danni del Bayer Leverkusen, la Roma torna a giocare in campionato in una trasferta complicata come quella di Bologna. A sette punti di distanza dal quarto posto occupato dagli eterni rivali della Lazio, le speranze di qualificarsi alla prossima Champions si affievoliscono sempre più col passare delle giornate. In vista del ritorno di giovedì in Germania, ci si aspetta un ampio turnover da parte di José Mourinho. Il tecnico portoghese dovrà fare a meno di Dybala e Rui Patricio, oltre che degli indisponibili Smalling, El Shaarawy, Karsdorp e Kumbulla.

Bologna-Roma, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Sosa, Bonifazi, Cambiaso; Domínguez, Schouten; Orsolini, Ferguson, Barrow; Arnautovic.

PANCHINA: Bardi, Ravaglia, Moro, Zirkzee, Medel, Aebischer, Lykogiannis, Pyyhthia.

ALLENATORE: Thiago Motta.

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Celik, Cristante, Ibañez; Missori, Camara, Tahirovic, Zalewski; Wijnaldum, Solbakken; Belotti.

PANCHINA: Boer, Del Bello, Pellegrini, Matic, Abraham, Mancini, Spinazzola, Bove, Darboe, Keramitsis, Volpato, Faticanti, Majchrzak, Falasca.

ALLENATORE: José Mourinho.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui