Bologna-Salernitana, le formazioni ufficiali: Simy in panchina

0
Bologna-Salernitana, le formazioni ufficiali: Simy in panchina

Esordio casalingo per il Bologna che prosegue il percorso con Mihajlovic e nel match odierno affronta la neopromossa Salernitana (di seguito le formazioni ufficiali). I rossoblù vogliono cominciare col piede giusto interrompendo un trend negativo: hanno vinto solo una volta nelle ultime 10 gare di campionato. Inoltre, i felsinei hanno vinto solo una delle ultime 11 gare d’esordio stagionale in Serie A: 1-0 contro il Crotone nel 2016, nell’ultima occasione in cui hanno ospitato una squadra neopromossa alla prima partita di campionato.

Tuttavia gli emiliani sono rimasti imbattuti in 13 delle ultime 14 sfide contro squadre neopromosse in Serie A: l’unica sconfitta è lo 0-1 in trasferta contro il Benevento nell’ottobre 2020. Negli scontri diretti contro i campani, dopo aver trovato il successo nel primo incrocio in Serie A nel 1948 (4-0), il Bologna non ha vinto le successive tre sfide nel massimo torneo. In questo lasso di tempo ha segnato un gol e ne ha subiti sette.

La Salernitana ha conquistato la sua terza promozione in Serie A, dopo quelle del 1997/98 e del 1946/47, e torna a giocare il massimo campionato italiano dopo 22 anni. Nelle precedenti due partite d’esordio stagionale nel massimo campionato, i granata hanno sfidato Lazio e Roma. Gli esiti furono una vittoria per 2-0 contro i biancocelesti nel 1947 e una sconfitta per 3-1 contro i giallorossi nel 1998. Nell’ultima apparizione in Serie A, i campani avevano chiuso la stagione 1998/99 con una sola sconfitta nelle ultime otto gare, con Francesco Oddo alla guida.

Arbitra l’incontro Antonio Rapuano della sezione di Rimini, assistenti Colarossi e Palermo; quarto uomo Paterna, al VAR c’è Valeri mentre l’assistente VAR è Preti. Fischio d’inizio ore 18,30 allo stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Bologna-Salernitana, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Hickey, Medel, Bonifazi, De Silvestri; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Arnautovic.

PANCHINA: Bardi, Soumaoro, Amey, Sansone, Skov Olsen, Mbaye, Kingsley, Van Hooijdonk, Svanberg, Vignato, Khailoti, Annan.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Jaroszynski; Kechrida, L. Coulibaly, M. Coulibaly, Capezzi, Ruggeri; Bonazzoli, Djuric.

PANCHINA: Fiorillo, De Matteis, Schiavone, Aya, Iannone, Kristoffersen, Kastanos, Zortea, Obi, Simy, Bogdan.

ALLENATORE: Fabrizio Castori.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui