Bologna-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Gabbiadini dal 1′

0
Bologna-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Gabbiadini dal 1′

Riportiamo le formazioni ufficiali di Bologna-Sampdoria, match valevole per la 9a giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Marco Piccinini della sezione di Forlì, coadiuvato come assistenti da Prenna e Lombardo, e dal quarto uomo Feliciani. VAR e AVAR saranno rispettivamente Banti e Bresmes. Calcio d’inizio alle 20:45 allo Stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Entrambe in un momento delicato della stagione, Bologna e Sampdoria si affrontano questa sera alla disperata ricerca dei tre punti. La compagine emiliana dopo l’esonero di Sinisa Mihajlovic e l’approdo in panchina di Thiago Motta, hanno guadagnato solo una vittoria ai danni della Fiorentina, perdendo poi contro Empoli e Juventus. Nell’ultimo turno in casa dei bianconeri, i felsinei sono stati sopraffatti dalla loro superiorità mostrando di dover ancora assimilare l’assetto tattico nel nuovo allenatore. Uscire dal campo con un successo quest’oggi potrebbe servire per ridare fiducia in vista dei prossimi impegni.

C’è invece grande curiosità nel vedere scendere sul rettangolo di gioco la nuova Sampdoria di Dejan Stankovic. L’ultimo posto in classifica e le prestazioni non all’altezza da parte dei blucerchiati, hanno portato la società alla decisione di esonerare Marco Giampaolo per ridare nuove motivazioni alla squadra. Ancora a secco di vittorie in campionato e reduce da ben quattro sconfitte di fila, i genovesi cercheranno di sfruttare il momento di difficoltà dei padroni di casa per trovare finalmente il primo successo.

Bologna-Sampdoria, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Cambiaso, Soumaoro, Lucumi, Lykogiannis; Schouten, Medel; Aebischer, Domínguez, Orsolini; Arnautovic.

PANCHINA: Bardi, Raffaelli, Sosa, Posch, Kasius, Bonifazi, Moro, Vignato, Soriano, Ferguson, De Silvestri, Sansone, Zirkzee.

ALLENATORE: Thiago Motta.

SAMPDORIA (4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Augello; Rincón, Vieira; Gabbiadini, Sabiri, Djuricic; Caputo.

PANCHINA: Contini, Ferrari, Murru, Amione, Conti, Villar, Verre, Trimboli, Léris, Yepes, Pussetto, Quagliarella.

ALLENATORE: Dejan Stankovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui