Bologna-Torino, le formazioni ufficiali

0

Vediamo le formazioni ufficiali di Bologna-Torino, l’incontro che conclude il 13° turno di Serie A. 

Ci sono solo due punti tra il Bologna, ottavo in classifica, e il Torino, dodicesimo. 

In mezzo tre squadre Monza, Frosinone e Lazio. Queste squadre veleggiano in una zona di tranquilla navigazione, al riparo dalla zona retrocessione e abbastanza distanti dalla porta per l’Europa.

Tra queste sicuramente alcune non sono soddisfatte della loro situazione. Sicuramente la Lazio, su cui tira vento di burrasca.  

Ma anche Bologna e Torino che erano salpate in questo campionato cariche di speranza alla ricerca di un tesoretto europeo che potrebbe consentire loro un ulteriore passo di crescita.

Il Bologna negli ultimi cinque incontri ha racimolato due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Il Torino due vittorie, due sconfitte e un pareggio. 

Ma tralasciando i risultati, in questo inizio di campionato, la ciurma di Thiago Motta è risultata più arrembante e convincente rispetto all’equipaggio di Ivan Jurić, più scostante e bizzoso.

Nessuno dei due ammiragli rischia l’ammutinamento. Per temperamento e carisma, entrambi hanno salde in mano le redini della loro nave. Tuttavia la sfida di questa sera potrebbe designare quale dei due equipaggi sarà destinato a navigare in mari più ricchi e pescosi e chi invece sarà risucchiato nella bonaccia di un altro campionato anonimo e di vento calmo.

Arbitrerà l’incontro il signor Colombo della sezione di Como. Assistenti: Del Giovane e Yoshikawa. A bordo campo, il quarto uomo sarà Tremolada. Var il sig. Gariglio. Avar il sig. Mazzoleni.

Si salpa alle ore 20.45 dallo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna, dove gli unici che sperano non tiri buon vento sono i tifosi esposti alle intemperie.

Bologna-Torino, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Lykogiannis; Kristiansen, Aebischer; Ndoye, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee.

PANCHINA: Bagnolini, Ravaglia, Freuler, De Silvestri, Fabbian, Lucumi, , Moro, Urbanski, Van Hooijdonk.

ALLENATORE: Thiago Motta.

TORINO (3-5-2): Gemello; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Vlasic, Linetty, Ilic, Lazaro; Sanabria, Zapata. 

PANCHINA: Milinkovic-Savic, Popa, Zima, Vojvoda, Gineitis, Antolini, Seck, Karamoh, Radonijc, Pellegri, Savva.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui