Bologna-Torino, le formazioni ufficiali: torna Arnautovic

0
Bologna-Torino, le formazioni ufficiali: torna Arnautovic

Riportiamo le formazioni ufficiali di Bologna-Torino, sfida valevole per la 13a giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Antonio Giua della sezione di Olbia, coadiuvato dagli assistenti Dei Giudici e Garzelli, e dal quarto uomo Chiffi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Nasca e Banti. Calcio d’inizio alle 12:30 allo Stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Rispettivamente al decimo e al tredicesimo posto, Bologna e Torino si affronteranno in questo lunch match di Serie A per trovare tre punti preziosi per la classifica. Reduce da due successi di fila contro Lecce e Monza, il nuovo Bologna di Thiago Motta sembra aver ritrovato le giuste motivazioni. Nell’ultimo incontro nonostante la pesante assenza di Arnautovic e lo svantaggio iniziale, i rossoblù sono riusciti ad avere la meglio grazie alle reti di Ferguson e di Orsolini. Dopo un avvio di campionato complicato, i felsinei sono alla ricerca di un’altra vittoria per dare maggiore continuità.

Altra squadra in cerca della terza vittoria di fila è il Torino. Dopo un periodo complicato, gli uomini di Juric sono riusciti a risollevarsi nelle ultime due partite rispettivamente contro Udinese e Milan. In una gara come quella di oggi dal pronostico incerto e in casa di una rivale di pari livello, i granata cercheranno in tutti i modi di uscire dal campo i tre punti per dare maggiore morale e fiducia in vista dei prossimi impegni.

Bologna-Torino, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumi, Cambiaso; Medel, Domínguez; Aebischer, Ferguson, Barrow; Arnautovic.

PANCHINA: Bardi, Bagnolini, Sosa, Moro, Orsolini, Sansone, Zirkzee, Soriano, Lykogiannis, De Silvestri, Schouten, Vignato.

ALLENATORE: Thiago Motta.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Lukic, Ricci, Lazaro; Miranchuk, Vlasic; Pellegri.

PANCHINA: Berisha, Florenza, Bayeye, Zima, Karamoh, Rodríguez, Ilkhan, Adopo, Seck, Vojvoda, Garbett, Radonjic.

ALLENATORE: Ivan Juric. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui