Borussia Dortmund-Bochum, le formazioni ufficiali

0

Dopo la sconfitta per 3-1 nel ‘Klassiker’ che ha consegnato il titolo al Bayern Monaco, il Borussia Dortmund può chiudere i giochi per il secondo posto in caso di vittoria contro il Bochum (di seguito le formazioni ufficiali). I gialloneri sono a quota 63 punti e hanno tre giornate a disposizione per migliorare lo score della scorsa stagione, chiusa a 64 in terza posizione. L’avversario odierno potrebbe essere la 18esima “vittima” di Erling Haaland in questo campionato: anche Stoccarda e Arminia Bielefeld sono rimaste indenni dalle reti del norvegese. In settimana, il giovane fuoriclasse ha giocato 29 minuti in una partita di beneficenza contro la Dinamo Kiev. Un evento che ha raccolto 400.000 euro per le vittime della guerra in Ucraina. Il Borussia cercherà di confermare oggi il suo ottimo score casalingo, con 12 vittorie e 3 sconfitte: solo il Bayern ha fatto meglio.

Il Bochum viene da due sconfitte, ma ha quasi raggiunto la salvezza aritmetica. Sono otto le lunghezze di vantaggio sul terzultimo posto, che porta allo spareggio per non retrocedere contro la terza classificata del campionato cadetto. La compagine biancoazzurra, 13esima in classifica con 36 punti, ha fatto meglio rispetto alla sua ultima stagione in Bundesliga che risaliva al 2009/10 e al termine della quale aveva chiuso al penultimo posto con 28 punti. Nonostante l’ottimo pareggio casalingo nella gara di andata in questo campionato, il Bochum non vanta una buona tradizione contro il Dortmund, avendo perso le ultime otto trasferte nella massima serie. L’ultimo successo esterno (0-1) risale al 13 settembre 1998.

Arbitro dell’incontro è Robert Hartmann, assistenti Martin Thomsen e Christian Leichner; quarto uomo Thomas Gorniak. Fischio d’inizio ore 15:30 allo stadio “Signal Iduna Park” di Dortmund.

Borussia Dortmund-Bochum, le formazioni ufficiali

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): 35 Hitz; 39 Wolf, 16 Akanji, 5 Zagadou, 13 Guerreiro; 28 Witsel, 22 Bellingham; 19 Brandt, 11 Reus, 43 Bynoe-Gittens; 9 Haaland.

PANCHINA: 38 Bürki, 14 Schulz, 34 Pongracic, 36 Rothe, 20 Reinier, 30 Passlack, 47 Papadopoulos, 18 Moukoko.

ALLENATORE: Marco Rose.

BOCHUM (4-3-3): 1 Riemann; 2 Gamboa, 4 Masovic, 29 Leitsch, 11 Bockhorn; 27 Pantovic, 8 Losilla, 20 Rexhbecaj; 17 Holtmann, 40 Polter, 10 Asano.

PANCHINA: 21 Esser, 24 Lampropoulos, 6 Osterhage, 23 Tesche, 38 Löwen, 7 Blum, 9 Zoller, 19 Locadia, 22 Antwi-Adjei.

ALLENATORE: Thomas Reis.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui