Borussia Dortmund, Reus via a parametro zero a fine stagione

0

Una delle ultime bandiere del calcio sta per essere ammainata, Marco Reus infatti, a fine stagione lascerà a parametro zero il Borussia Dortmund. Il tedesco, da più di un decennio trascinatore e giocatore più rappresentativo dei gialloneri, ha deciso di chiudere altrove la sua carriera. 

Per lui, si parla dell’interesse di vari club turchi, arabi e non solo. La volontà di Reus, di provare una nuova esperienza lontano dalla sua Germania e soprattutto dal suo Dortmund, è rispettabile. 

Borussia Dortmund, Reus via a parametro zero a fine stagione

Dopo aver rifiutato la corte di vari club pronti a ricoprirlo d’oro, fino a 5/6 anni fa almeno, il suo rendimento è calato col passare dell’età e l’aumentare dei vari problemi fisici. Relegato al ruolo di riserva di lusso, è giusto per lui andare in una realtà dove può ritagliarsi uno spazio da titolare, fin quando il fisico glielo consente almeno e guadagnare bene. 

Il finale romantico che si vede nei film vorrebbe Reus ad alzare la Champions League a Wembley l’1 Giugno, un giorno dopo il suo compleanno. Sarebbe il giusto riconoscimento ad una carriera passata coi colori gialloneri addosso, mentre molti suoi compagni (Lewandowski, Sancho, Gotze, Hummels, Bellingham, Haaland su tutti), sono stati spesso attratti dal denaro e dal fascino di top club. 

Reus lascia il Borussia Dortmund a fine stagione: storia di un talento sconfinato frenato solo da fisico e sfortuna

Il 34enne, ala sinistra ma anche trequartista col passare degli anni, ha regalato al Muro Giallo e a ogni tifoso del Dortmund giocate sopraffine. La sua storia, costellata da brutti stop e difficili risalite, è di quelle che appassionano. 

Giocatore di grande qualità, bravissimo sia a battere i calci piazzati che a servire assist con passaggi geniali, ha vinto sì ma avrebbe meritato molto di più. Dopo gli inizi tra il Rom Weiss Ahlen e il Borussia M’gladbach, nel 2012 inizia la sua storia col Borussia Dortmund

Sconfitto in finale di Champions League nel 2013 dai rivali del Bayern Monaco, out nel Mondiale 2014 vinto dalla Germania, per via di un’infortunio al ginocchio, quando sarebbe stato una delle stelle della squadra, ha perso nel 2023 anche la Bundesliga solo per differenza reti sempre contro i bavaresi. 

Borussia Dortmund, Reus via a parametro zero a fine stagione

Nonostante tanta sfortuna, tanti problemi fisici, non si è mai arreso e non ha mai preso in considerazione di vincere coi più forti. Questo ha reso Reus un’icona in un mondo del calcio dove ormai bandiere non ce ne sono più. Farà effetto non vedere più il suo nome nella rosa dei gialloneri nella prossima annata. 

Eppure si, nonostante tutti questi episodi negativi, il modo per vivere l’epilogo da film c’è ancora. E magari proprio con un suo gol in finale, per rendere il tutto ancora più bello. Poi nel prossimo futuro di Reus un’esperienza all’estero prima di tornare, magari da dirigente, nel suo Dortmund

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui