Borussia M’gladbach-Real Madrid, le formazioni ufficiali

0
Borussia M’gladbach-Real Madrid, le formazioni ufficiali

Tanti rimpianti da una parte per una vittoria mancata negli ultimi minuti contro l’Inter, dall’altra l’occasione per riprovarci: il Borussia M’gladbach ha dimostrato di potersi giocare le sue carte nel girone B di Champions League, e questa sera proverà a strappare punti anche al Real Madrid (di seguito le formazioni ufficiali). I tedeschi hanno meritato il pareggio contro i nerazzurri nel primo turno, ribaltando l’iniziale vantaggio di Lukaku con Bensebaini e Hofmann. Quando i tre punti sembravano cosa fatta, il belga ha colpito ancora fissando il risultato sul 2-2. L’amaro in bocca ha dato comunque la consapevolezza alla squadra di Rose di potersi giocare la qualificazione. Il Borussia è reduce dalla vittoria in rimonta contro il Mainz in campionato.

Lo shock della sconfitta casalinga nella prima giornata di Champions contro lo Shakhtar Donetsk è stato parzialmente dimenticato dalla vittoria nel Clàsico contro il Barcellona. Due sentimenti diversi per il Real Madrid nella stessa settimana, segno di un avvio di stagione un po’ altalenante: Zidane vuole ritrovare la retta via e conquistare i primi tre punti nel girone B, per non rischiare di complicare il cammino verso gli ottavi, che i blancos conquistano ininterrottamente dalla stagione 1997/98. Sono 4 i precedenti delle merengues contro il Borussia M’gladbach: una vittoria a testa e due pareggi, con un bilancio di otto reti per parte.

Arbitra l’incontro Orel Grinfeld (ISR), assistito da Roy Hassan (ISR) e Idan Yarkoni (ISR). Quarto uomo Gal Leibovitz (ISR), al VAR João Pinheiro (POR) e AVAR Roi Reinshreiber (ISR). Fischio d’inizio ore 21,00 al “Borussia Park” di Monchengladbach.

Borussia Monchengladbach-Real Madrid, le formazioni ufficiali

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-3-1-2): 1 Sommer; 18 Lainer, 28 Ginter, 30 Elvedi, 25 Bensebaini; 23 Hofmann, 6 Kramer, 32 Neuhaus; 13 Stindl; 14 Pléa, 10 Thuram.

PANCHINA: 21 Sippel, 31 Grün, 3 Lang, 7 Herrmann, 11 Wolf, 16 Traoré, 17 Wendt, 19 Lazaro, 22 Bénes, 24 Jantschke, 36 Embolo, 43 Reitz.

ALLENATORE: Marco Rose.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 17 Lucas Vázquez, 4 Sergio Ramos, 5 Varane, 23 Mendy; 8 Kroos, 14 Casemiro, 15 Valverde; 11 Asensio, 9 Benzema, 20 Vinícius Júnior.

PANCHINA: 13 Lunin, 26 Altube, 3 Éder Militão, 7 Hazard, 10 Modrić, 12 Marcelo, 18 Jović, 22 Isco, 25 Rodrygo, 40 Santos.

ALLENATORE: Zinedine Zidane.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui