Borussia M’gladbach-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

0
Borussia M’gladbach-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

Forse nemmeno il Borussia M’gladbach si aspettava di essere in testa al girone B dopo tre giornate davanti a corazzate come Inter e Real Madrid: i tedeschi ora credono seriamente nella qualificazione e questa sera cercheranno i tre punti contro lo Shakhtar Donetsk per avvicinarsi al traguardo (di seguito le formazioni ufficiali). La squadra di Rose è ancora imbattuta dopo i pareggi pirotecnici, entrambi con il risultato di 2-2 contro nerazzurri e blancos, e la roboante vittoria in Ucraina nel turno precedente per 0-6. E’ il successo più rotondo di sempre per i Fohlen nelle competizioni europee, con l’attaccante Plea protagonista di una tripletta (ma assente stasera per la positività al covid). In campionato, i tedeschi sono settimi con 12 punti dopo otto giornate. Nell’ultimo turno hanno pareggiato in casa contro l’Augsburg facendosi sfuggire la vittoria nel finale di gara.

Pienamente in gioco per gli ottavi di finale è anche lo Shakhtar Donetsk, che deve però lasciarsi alle spalle la tremenda sconfitta nel turno precedente contro il Borussia. Lo 0-6 incassato in Ucraina è il ko peggiore di sempre per lo Shakhtar nelle competizioni europee. Questa sera sarà però un’altra partita: la squadra di Castro è seconda nel girone B dopo i 4 punti nelle prime tre giornate, frutto della splendida vittoria in casa del Real Madrid e del pareggio casalingo contro l’Inter. In campionato, lo Shakhtar è l’unica squadra imbattuta dopo dieci giornate ma è secondo con 20 punti alle spalle della Dinamo Kiev, avanti di tre lunghezze.

Squadra arbitrale interamente turca: dirige l’incontro Cüneyt Çakır, assistito da Bahattin Duran e Tarik Ongun. Quarto uomo Halil Umut Meler, al VAR Abdulkadir Bitigen e AVAR Mete Kalkavan. Fischio d’inizio ore 18,55 al “Borussia-Park” di Moenchengladbach.

Borussia Moenchengladbach-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-3-3): 1 Sommer; 18 Lainer, 28 Ginter, 30 Elvedi, 17 Wendt; 32 Neuhaus, 6 Kramer, 19 Lazaro; 10 Thuram, 13 Stindl, 36 Embolo.

PANCHINA: 21 Sippel, 31 Grün, 3 M. Lang, 7 Herrmann, 8 Zakaria, 14 Pléa, 16 Traoré, 22 Bénes, 24 Jantschke, 40 Poulsen.

ALLENATORE: Marco Rose.

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): 30 Pyatov; 2 Dodô, 4 Kryvtsov, 77 Bondar, 22 Matviyenko; 11 Marlos, 6 Stepanenko, 21 Ala Patrick; 14 Tetê, 10 Moraes, 19 Solomon.

PANCHINA: 1 Shevchenko, 81 Trubin, 8 Marcos Antônio, 27 Maycon, 28 Marquinhos, 49 Vitão, 50 Bolbat, 61 Sudakov, 99 Fernando.

ALLENATORE: Luis Castro.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui