Brighton-Roma, le formazioni ufficiali: tante novità in attacco

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Brighton e Roma, ritorno degli ottavi di Europa League. Ai padroni di casa servirà un’impresa titanica per ribaltare la pesante sconfitta nel match di andata all’Olimpico, dove hanno perso 4-0. Comunque vada a finire questa sera, per gli inglesi è assolutamente positivo il bilancio della prima stagione in assoluto nelle competizioni europee. Hanno disputato, infatti, un’ottima fase a gironi chiudendo al primo posto davanti a squadre blasonate come Ajax e Marsiglia. In campionato, i Seagulls vengono dal successo di misura contro il Nottingham Forest e sono ottavi in classifica ma la zona Europa è decisamente lontana. Sono undici i punti di distacco dal Tottenham, piazzato in quinta posizione.

La Roma parte con un netto vantaggio in vista dei quarti di finale, ma attenzione alle trasferte più recenti dei giallorossi in Inghilterra. Infatti, qui hanno subito quattro o più gol in due delle ultime tre partite: 5-2 a Liverpool nel 2018 e 6-2 in casa del Manchester United nel 2021. Inoltre, i capitolini hanno vinto solo una delle 22 partite precedenti in Inghilterra, 0-1 contro il Liverpool ad Anfield nel ritorno del quarto turno di Coppa UEFA 2000/01. Sono 40 i precedenti complessivi dei giallorossi contro squadre inglesi: bilancio leggermente a sfavore con 14 vittorie, 11 pareggi e 15 sconfitte. La Roma ha passato il turno 30 volte su 35 dopo aver vinto in casa il match di andata, contando anche i successi della scorsa stagione contro Real Sociedad e Bayer Leverkusen.

Squadra arbitrale tutta tedesca: dirige Felix Zwayer, assistenti Stefan Lupp e Marco Achmüller. Il quarto uomo è Daniel Schlager, al VAR c’è Bastian Dankert mentre l’assistente VAR è Sascha Stegemann. Fischio d’inizio ore 21:00 al “Falmer Stadium” di Brighton.

Brighton-Roma, le formazioni ufficiali

BRIGHTON (4-2-3-1): 1 Verbruggen; 2 Lamptey, 5 Dunk, 29 Van Hecke, 30 Estupiñán; 11 Gilmour, 13 Gross; 14 Lallana, 10 Enciso, 24 Adingra; 18 Welbeck.

PANCHINA: 23 Steele, 38 McGill, 3 Igor, 4 Webster, 15 Moder, 20 Baleba, 28 Ferguson, 31 Ansu Fati, 34 Veltman, 40 Buonanotte, 44 Peupion, 47 Baker-Boaitey.

ALLENATORE: Roberto De Zerbi.

ROMA (4-3-3): 99 Svilar; 19 Çelik, 23 Mancini, 5 N’Dicka, 37 Spinazzola; 52 Bove, 4 Cristante, 7 Pellegrini; 35 Baldanzi, 17 Azmoun, 59 Zalewski.

PANCHINA: 1 Rui Patrício, 63 Boer, 2 Karsdorp, 14 Llorente, 16 Paredes, 21 Dybala, 22 Aouar, 60 Pagano, 61 Pisilli, 67 João Costa, 69 Angeliño, 92 El Shaarawy.

ALLENATORE: Daniele De Rossi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui