Brighton-Tottenham, le formazioni ufficiali: record per Kane?

0
Brighton-Tottenham, le formazioni ufficiali: record per Kane?

Il Tottenham scende in campo questa sera per il recupero della giornata 16 di Premier, affrontando in trasferta un Brighton in crisi di risultati (di seguito le formazioni ufficiali). I Seagulls vengono da cinque sconfitte consecutive, una serie aperta dal ko in trasferta contro il Manchester United. Prima di questa gara, invece, i biancoblú non perdevano da sette partite di fila, ottenendo diversi punti importanti in chiave salvezza. Attualmente sono tredicesimi in classifica con un distacco di undici punti dalla zona retrocessione: un divario ampio, anche se le inseguitrici tenteranno la risalita fino alla fine. Nelle ultime sfide il Brighton vanta una buona tradizione contro gli avversari odierni, avendoli battuti nelle due gare casalinghe più recenti. In precedenza, invece, avevano vinto solo due volte in sette partite tra le mura amiche in gare di campionato.

Il Tottenham, ottavo in classifica, insegue il quarto posto (occupato dall’Arsenal, che ha giocato due gare in meno) per qualificarsi alla prossima Champions League. Al momento è ottavo in classifica, ma con un successo questa sera scavalcherebbe il Wolverhampton agganciando il West Ham in sesta posizione, arrivando a due punti dalla zona Europa League. Nell’ultimo turno gli Spurs hanno perso 3-2 sul campo dello United, trascinato da un immenso Cristiano Ronaldo autore di una tripletta. Anche i londinesi, però, dispongono di un attaccante prolifico ovvero Harry Kane che ha segnato 94 gol in 138 partite fuori casa di Premier League. Con un’altra rete lontano da casa, diventerebbe il miglior marcatore di tutti i tempi in trasferta nella competizione.

Arbitro dell’incontro è Robert Jones, assistenti Darren Cann e Derek Eaton; quarto uomo Graham Scott, al VAR c’è Lee Mason mentre l’assistente VAR è Matthew Wilkes. Fischio d’inizio ore 20:30 al “Falmer Stadium” di Brighton.

Brighton-Tottenham, le formazioni ufficiali

BRIGHTON (4-2-3-1): 1 Sánchez; 34 Veltman, 24 Duffy, 5 Dunk, 3 Cucurella; 13 Gross, 8 Bissouma; 20 March, 10 Mac Allister, 11 Trossard; 9 Maupay.

PANCHINA: 23 Steele, 2 Lamptey, 12 Mwepu, 15 Moder, 17 Alzate, 25 Caicedo, 42 Leonard, 18 Welbeck, 60 Sarmiento.

ALLENATORE: Graham Potter.

TOTTENHAM (3-4-2-1): 1 Lloris; 4 Romero, 15 Dier, 33 Davies; 2 Doherty, 5 Højbjerg, 30 Bentancur, 3 Reguilón; 21 Kulusevski, 7 Son; 10 Kane.

PANCHINA: 22 Gollini, 6 Sanchez, 12 Royal, 14 Rodon, 8 Winks, 42 White, 23 Bergwijn, 27 Lucas Moura, 44 Scarlett.

ALLENATORE: Antonio Conte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui