Bundesliga, decima giornata: Bayern e Lipsia pareggiano 3-3

0
Bundesliga, decima giornata: Bayern e Lipsia pareggiano 3-3

Non cambia granchè la classifica della Bundesliga dopo la decima giornata: il big match tra Bayern Monaco e Lipsia si conclude in parità, ma pareggia anche il Borussia Dortmund che dunque non ne approfitta per accorciare. Si fa sotto invece il Bayer Leverkusen, che adesso è secondo a un solo punto dai bavaresi, resta nelle zone alte il Wolfsburg mentre l’Union Berlino perde il derby contro l’Hertha. Pareggia il Borussia M’Gladbach, tornano a vincere Stoccarda, Hoffenheim e Arminia Bielefeld. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della decima giornata di Bundesliga.

Bundesliga, decima giornata: pari spettacolo tra Bayern e Lipsia, il Dortmund non ne approfitta

Spettacolo all’ “Allianz Arena” tra Bayern Monaco e Lipsia, che pareggiano 3-3: la squadra di Nagelsmann sogna il sorpasso in vetta ma si fa raggiungere. Partono forte gli ospiti che prima colpiscono una traversa con Sabitzer e poi passano in vantaggio al 19’ con Nkunku, che salta Neuer in uscita bassa e non sbaglia. Al 30’ i bavaresi pareggiano con un gran tiro di Musiala da fuori area e completano la rimonta con Müller, ben imbeccato da Coman al 34’. Passano due minuti e il Lipsia rimette le cose a posto con un destro incrociato di Kluivert che lascia immobile Neuer.

L’altalena di emozioni prosegue anche nella ripresa: gli ospiti completano la rimonta al 48’ con Forsberg che colpisce di testa tutto solo in area di rigore, ma al 75’ l’incornata vincente di Müller vale la doppietta del tedesco e il pareggio definitivo. Nel finale, Musiala si divora il gol vittoria per i bavaresi.

Primo pareggio in campionato per il Borussia Dortmund, che non va oltre l’1-1 in casa dell’Eintracht Francoforte e non riesce ad accorciare sulle rivali in testa. I gialloneri vanno sotto al 9’ per il gol di Kamada che scatta sul filo del fuorigioco e batte il portiere in uscita. La squadra di Favre reagisce con due occasioni create da Sancho, ma anche l’Eintracht sfiora nuovamente il gol con Barkok. Nella ripresa, i gialloneri riescono a pareggiare al 57’ con la bella rete di Reyna che trafigge il portiere dopo aver superato un avversario. Quinto pareggio di fila per i padroni di casa.

Bayer Leverkusen secondo, il M’Gladbach rallenta col Friburgo

Con la sesta vittoria nelle ultime sette partite, il Bayer Leverkusen aggancia il secondo posto a un solo punto dal Bayern. Le Aspirine battono 0-3 lo Schalke 04 in trasferta e restano imbattuti dopo dieci giornate. Gara che si sblocca al 10’ con lo sfortunato autogol di Thiaw, poi Schick si divora il raddoppio. I padroni di casa si vedono annullare un gol per fuorigioco, e al 66’ capitolano ancora per il raddoppio di Baumgartlinger al 66’ con un colpo di testa su corner. Lo Schalke potrebbe riaprirla ma Skrzybski si fa parare un calcio di rigore, così al 78’ ci pensa Schick a chiudere i conti con un sinistro preciso in area. Schalke sempre più ultimo in classifica con soli tre punti e senza vittoria da gennaio.

Il Borussia M’Gladbach, prossimo avversario del Real Madrid in Champions League, pareggia 2-2 in casa del Friburgo. La squadra di Rose sblocca la gara al 23’ con Embolo che chiude una bella triangolazione, ma al 32’ arriva il pareggio di Lienhart che di testa corregge una rovesciata di Grifo. L’azzurro completa la rimonta al 48’ segnando su rigore, passano solo due minuti e Plea pareggia i conti con una sassata dal limite dell’area che termina all’incrocio. Ancora Grifo sfiora il nuovo vantaggio colpendo il palo, per il Borussia pericoloso Hermann nel finale. Secondo pareggio consecutivo per il Friburgo.

Bundesliga, decima giornata: Wolfsburg sempre imbattuto, torna a vincere lo Stoccarda

Nella decima giornata di Bundesliga, il Wolfsburg rallenta dopo tre vittorie consecutive ma resta al quinto posto e ancora imbattuto dopo dieci giornate. I Lupi pareggiano 2-2 in casa del Colonia, che ottiene il secondo risultato utile di fila. Thielmann porta avanti i padroni di casa al 18’ con un destro preciso, ma al 29’ Arnold pareggia con una bella punizione. Duda riporta avanti il Colonia con un tiro potente sotto la traversa al 43’, quattro minuti dopo pareggia Weghorst con un colpo di testa. Lacroix fallisce nel finale la possibilità di completare la rimonta per gli ospiti.

Dopo cinque gare torna a vincere lo Stoccarda, grazie all’1-2 esterno contro il Werder Brema che invece incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Ospiti avanti al 31’ con il rigore trasformato da Wamangituka, che sigla la doppietta al 91’ approfittando di una clamorosa incomprensione della retroguardia avversaria. Inutile il gol di testa firmato da Selke per il Werder al 93’.

L’Arminia Bielefeld si rialza dopo sei sconfitte consecutive battendo 2-1 il Mainz e superandolo in classifica. I padroni di casa sbloccano la gara al 21’ con Prieti che batte il portiere con un tiro dal limite dell’area, al 30’ raddoppia Doan con un sinistro vincente dopo un’azione personale. Gli ospiti riaprono la contesa all’82’ con Stoger che insacca di testa da pochi passi, ma non basta al Mainz per evitare il ritorno alla sconfitta dopo tre partite.

All’Hertha il derby di Berlino, l’Hoffenheim ritrova i tre punti

L’Hertha Berlino si aggiudica il derby della capitale contro l’Union: 3-1 il finale, risultato che interrompe a otto gare l’imbattibilità della squadra di Fischer. E’ l’Union a portarsi in vantaggio con Awoniyi dopo venti minuti, ma al 23’ resta in dieci uomini per l’espulsione di Andrich. La superiorità numerica agevola la rimonta dell’Hertha, che pareggia al 51’ con Pekarik e ribalta tutto con la doppietta di Piatek al 74’ e al 77’. Nonostante la sconfitta, l’Union Berlino resta al sesto posto a ridosso della zona Europa.

Nel posticipo della decima giornata di Bundesliga, l’Hoffenheim ritrova il successo dopo otto partite battendo 3-1 l’Augsburg, che invece incappa nella quarta gara di fila senza vittorie. Grillitsch fa doppietta per i padroni di casa al 17’ e al 46’, nel mezzo il pareggio di Caligiuri al 31’. Chiude i conti Bebou al 50’.

Prossimo turno: il programma dell’11^ giornata

11/12/2020

  • Wolfsburg – Eintracht Francoforte (ore 20,30)

12/12/2020

  • Borussia Dortmund – Stoccarda (ore 15,30)
  • Friburgo – Arminia Bielefeld (ore 15,30)
  • Lipsia – Werder Brema (ore 15,30)
  • Mainz – Colonia (ore 15,30)
  • Borussia M’Gladbach – Hertha Berlino (ore 15,30)
  • Union Berlino – Bayern Monaco (ore 18,30)

13/12/2020

  • Augsburg – Schalke 04 (ore 15,30)
  • Bayer Leverkusen – Hoffenheim (ore 18,00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui