Bundesliga, giornata 10: cinquina Bayern, beffa Lipsia al 94′

0

Il Bayern Monaco continua a viaggiare spedito anche nella giornata 10 di Bundesliga, rifilando una cinquina all’Union Berlino. Il Borussia Dortmund mantiene sempre un punto di distacco e il Friburgo si conferma terza forza del campionato, pari beffardo per il Lipsia mentre il Wolfsburg torna a vincere battendo il Bayer Leverkusen in trasferta. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Bundesliga, giornata 10: Bayern ancora travolgente, il Borussia non molla

Immediato riscatto del Bayern Monaco, che dopo la scoppola clamorosa in Coppa di Germania contro il Borussia M’Gladbach (5-0) dilaga 2-5 in casa dell’Union Berlino. Bavaresi pericolosi con un diagonale di Sané fuori di poco, ma al 14’ Lewandowski sblocca il match su calcio di rigore spiazzando il portiere. L’attaccante polacco firma anche il raddoppio al 23’ direttamente su punizione calciata al limite dell’area, poi Luthe compie una super parata su Sané che però si riscatta al 34’ segnando a porta vuota su cross di Müller.

I padroni di casa accorciano le distanze al 43’ con un sinistro in area di Giesselmann, e nella ripresa vanno vicini al bis con due occasioni di Becker sulle quali si oppone Neuer. Il Bayern cala il poker al 60’ con un destro pazzesco di Coman sotto l’incrocio dei pali, ma l’Union riapre nuovamente i giochi al 65’ con il tap-in a porta vuota di Ryerson su assist di Behrens. Ci pensa Müller a chiudere la partita al 79’ con un destro a giro in area.

Quarta vittoria consecutiva in campionato per il Borussia Dortmund che nella giornata 10 di Bundesliga batte 2-0 il Colonia e mantiene un solo punto di svantaggio rispetto alla capolista. Apre le danze Thorgan Hazard al 40’ su assist di Bellingham, raddoppia Tigges al 63’ servito da Brandt. I gialloneri confermano l’ottimo percorso fino a questo momento con otto vittorie in dieci giornate, e mercoledì sono attesi dalla sfida casalinga in Champions League contro l’Ajax per tentare di riscattarsi dopo la sonora sconfitta nella gara di andata. Il Colonia, invece, ha vinto solo una volta nelle ultime sette partite di campionato ma resta in una buona posizione di classifica.

Lipsia beffato al 94’, torna a vincere il Wolfsburg

Beffa incredibile per il Lipsia, che in extremis manca la vittoria a domicilio dell’Eintracht Francoforte: finisce 1-1. La squadra di Marsch passa in vantaggio al 35’ con Poulsen che sfrutta nel migliore dei modi un’azione da calcio d’angolo, ma al 94’ i padroni di casa pareggiano con un colpo di testa di Tuta su punizione battuta da Kostic. Il Lipsia manca l’aggancio al quarto posto, mentre le Aquile evitano la sconfitta ma confermano il pessimo avvio di stagione. L’Augsburg, terzultimo in classifica, ha gli stessi punti dell’Eintracht (9).

Il Friburgo si conferma squadra rivelazione di questo campionato mantenendo il terzo posto in classifica, con cinque punti di vantaggio sulla prima inseguitrice e a tre punti di distanza dalla vetta. La compagine bianconera batte 3-1 il Greuther Fürth, che subisce l’ottava sconfitta consecutiva e resta all’ultimo posto con un punto. Uno-due dei padroni di casa nel primo tempo con l’autorete di Asta al 20’ e il raddoppio di Höfler al 39’, poi gli ospiti riaprono il match con Leweling al 74’ ma Grifo chiude i conti su calcio di rigore al 79’.

Bundesliga, giornata 10: cinquina Bayern, beffa Lipsia al 94'

Dopo quattro sconfitte consecutive torna a vincere il Wolfsburg, che si impone per 0-2 sul campo del Bayer Leverkusen. Buona la prima per Florian Kohfeldt sulla panchina dei Lupi dopo l’esonero di Van Bommel. I biancoverdi passano in vantaggio al 48’ con Nmecha e raddoppiano tre minuti più tardi grazie ad Arnold. Al 95’ gli ospiti chiudono in dieci uomini per l’espulsione di Lacroix dopo un fallo da ultimo uomo, ma il conseguente calcio di rigore viene fallito da Alario che si fa murare da Casteels. Le Aspirine mantengono il quarto posto in classifica ma si allontanano dal terzetto del podio.

Bundesliga, giornata 10: poker Augsburg, il Mainz sale al quinto posto

Nell’anticipo di giornata, successo dell’Hoffenheim che batte 2-0 l’Hertha Berlino. Ospiti pericolosi in avvio con un diagonale ravvicinato di Richter sul quale Baumann compie una grande parata, ma al 19’ sono i padroni di casa a passare in vantaggio. Cross basso e velo di Bebou a centro area per il destro vincente di Kramaric. Undici minuti dopo arriva il raddoppio: sinistro di Skov che colpisce il palo, sulla ribattuta arriva Rudy che calcia di prima intenzione e mette dentro. Nella ripresa Bebou sfiora il tris con un destro in area alto di pochissimo, poi al 76’ i capitolini restano in dieci uomini per l’espulsione di Boyata.

Seconda vittoria consecutiva per il Mainz che vince 1-2 in casa dell’Arminia Bielefeld e sale al quinto posto. Per i biancorossi è il secondo successo di fila in pochi giorni contro lo stesso avversario, già battuto in Coppa di Germania. Ospiti in vantaggio al 25’ con Lee, pareggio di Laursen al 42’ ma Burkardt firma il definitivo sorpasso del Mainz al 68’. L’Arminia non ha ancora vinto in questo campionato e resta penultimo con cinque punti.

L’Augsburg torna a vincere dopo quattro partite battendo 4-1 lo Stoccarda, che pure passa in vantaggio al 7’ con Führich. I padroni di casa però rimontano e dilagano: pareggia Oxford al 30’, raddoppia Gouweleeuw al 52’ poi chiudono la partita Niederlechner al 72’ e Finnbogason all’81’.

Il Borussia M’Gladbach piazza la seconda vittoria in pochi giorni. Dopo il clamoroso 5-0 rifilato al Bayern Monaco in Coppa di Germania, arriva il 2-1 ai danni del Bochum in campionato. Decidono le reti di Pléa al 12’ e di Hofmann al 40’, inutile per gli ospiti il gol di Blum all’85’. Il Bochum si ferma dopo due successi consecutivi ma resta fuori dalla zona retrocessione.

Prossimo turno: il programma dell’11^ giornata

05/11/2021

  • Mainz – Borussia M’Gladbach (ore 20:30)

06/11/2021

  • Bayern Monaco – Friburgo (ore 15:30)
  • Wolfsburg – Augsburg (ore 15:30)
  • Bochum – Hoffenheim (ore 15:30)
  • Stoccarda – Arminia Bielefeld (ore 15:30)
  • Lipsia – Borussia Dortmund (ore 18:30)

07/11/2021

  • Hertha Berlino – Bayer Leverkusen (ore 15:30)
  • Colonia – Union Berlino (ore 17:30)
  • Greuther Fürth – Eintracht Francoforte (ore 19:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui