Bundesliga, giornata 12: prima sconfitta per il Wolfsburg

0

Il Bayer Leverkusen dilaga a Colonia e resta in vetta alla Bundesliga anche dopo la giornata 12. Inseguono Bayern Monaco e Lipsia, che vincono i rispettivi match contro Wolfsburg (primo ko in campionato) e Hoffenheim. Lo Stoccarda rimonta l’Union Berlino nel finale, sei gol ed emozioni tra Eintracht e M’Gladbach. Torna a vincere il Borussia Dortmund, colpi esterni di Augsburg e Friburgo. Pareggio a reti bianche tra Hertha Berlino e Mainz. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della giornata 12 di Bundesliga.

Bundesliga, giornata 12: il Bayern piega a fatica il Wolfsburg, Leverkusen straripante

Con tanta fatica, il Bayern Monaco batte 2-1 un ostico Wolfsburg che incappa nella prima sconfitta in campionato. Sono i Lupi a portarsi in vantaggio dopo cinque minuti con Philipp che fulmina Neuer con una girata al volo, poi sfiorano il raddoppio con Brekalo e si vedono annullare un gol di Weghorst per fuorigioco. Per i bavaresi sale in cattedra Lewandowski, che al 46’ pareggia i conti con un colpo di testa e firma la doppietta al 50’ con un destro preciso in area di rigore. Neuer salva il risultato con una bella parata su Bialke nei minuti finali. La squadra di Flick torna a vincere dopo due pareggi.

Terza vittoria consecutiva per il Bayer Leverkusen che travolge 0-4 il Colonia in trasferta e sabato affronterà il Bayern Monaco da capolista. Aspirine subito in vantaggio all’8’ con Weiser, poi Diaby firma il raddoppio due minuti dopo con un tiro dal limite dell’area. Schick cala il tris al 54’ e dopo cinque minuti arriva anche il poker di Wirtz. Il Colonia si ferma dopo tre risultati utili.

Il Lipsia tiene il passo di Bayern e Leverkusen vincendo 0-1 in casa dell’Hoffenheim, che invece subisce la seconda sconfitta consecutiva. Il gol decisivo per la squadra di Nagelsmann arriva al 60’: lancio di Angeliño e sponda di Sabitzer per il destro al volo di Poulsen che fulmina il portiere. Nel finale le parate di Gulacsi e l’errore di Kasim tengono in piedi il vantaggio degli ospiti fino al triplice fischio.

Torna a vincere il Borussia Dortmund, lo Stoccarda rimonta l’Union nel finale

Dopo tre partite senza vittorie si rialza il Borussia Dortmund, che batte 1-2 il Werder Brema in trasferta accentuando la crisi dei biancoverdi, che subiscono la quarta sconfitta consecutiva. Ospiti avanti al 12’ con il vantaggio di Guerreiro che supera il portiere con un tocco sotto di esterno, ma al 28’ arriva il pareggio del Werder con la bordata di Mohwald dalla distanza, dritta all’angolino basso. Da qui in poi la gara è equilibrata con occasioni da entrambe le parti, ma al 78’ arriva la svolta decisiva: Reus calcia un rigore ma se lo fa respingere da Pavlenka, tuttavia il giocatore del Borussia è il più lesto di tutti a spingere in rete il pallone per l’1-2 finale.

Terzo pareggio nelle ultime quattro partite per l’Union Berlino, che pareggia 2-2 sul campo di uno Stoccarda che conquista il terzo risultato utile consecutivo. Grande rammarico per i capitolini, in doppio vantaggio fino a pochi minuti dalla fine. Al 4’ gli ospiti sbloccano la gara con Friedrich che anticipa di testa il suo avversario e insacca la sfera nell’angolo lontano. Becker sfiora il raddoppio mentre dall’altra parte Gonzalez colpisce una traversa, e al 78’ l’Union raddoppia con il colpo di testa di Awoniyi. Sembra fatta per i berlinesi ma si scatena Kalajdzic che riporta la gara in parità con una doppietta all’85’ e al 90’.

Poche emozioni tra Hertha Berlino e Mainz, che pareggiano 0-0: l’unica grande occasione della partita è per gli ospiti con la traversa colpita da Barreiro. I berlinesi conquistano il quarto risultato utile consecutivo, il Mainz si riscatta parzialmente dopo due sconfitte di fila.

Bundesliga, giornata 12: Eintracht e M’Gladbach danno spettacolo

Match spettacolare tra Eintracht Francoforte e Borussia M’Gladbach, che pareggiano 3-3. La squadra di Rose passa in vantaggio al 14’ con la punizione vincente di Stindl, poi i padroni di casa ribaltano il risultato con la doppietta di Andrè Silva. L’ex Milan prima segna al 21’ su calcio di rigore e poi concede il bis tre minuti più tardi. L’Eintracht non si ferma e cala il tris al 32’, ma quando sembra fatta arriva la beffa: il Borussia la rimette in piedi nei minuti finali con Stindl che fa doppietta su rigore al 90’ e cinque minuti dopo cala il tris personale con un colpo di testa. L’Eintracht non vince da nove partite, il Gladbach pareggia per la terza gara consecutiva.

Dopo cinque partite torna a vincere l’Augsburg, che fuori casa batte 0-1 l’Arminia Bielefeld. A un primo tempo senza emozioni segue una ripresa più vivace: i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Hartel ma all’85’ arriva il gol decisivo degli ospiti con Gouweleeuw. Seconda sconfitta consecutiva per l’Arminia.

Seconda vittoria consecutiva e quarto risultato utile di fila per il Friburgo che vince 0-2 in casa dello Schalke 04, ancora a secco di vittorie e sempre più fanalino di coda della Bundesliga. Decide la doppietta di Sallai al 50’ e al 68’.

Prossimo turno: il programma della 13^ giornata

18/12/2020

  • Union Berlino – Borussia Dortmund (ore 20,30)

19/12/2020

  • Borussia M’Gladbach – Hoffenheim (ore 15,30)
  • Schalke 04 – Arminia Bielefeld (ore 15,30)
  • Mainz – Werder Brema (ore 15,30)
  • Lipsia – Colonia (ore 15,30)
  • Augsburg – Eintracht Francoforte (ore 15,30)
  • Bayer Leverkusen – Bayern Monaco (ore 18,30)

20/12/2020

  • Friburgo – Hertha Berlino (ore 15,30)
  • Wolfsburg – Stoccarda (ore 18,00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui