Bundesliga, giornata 20: Union Berlino quarto, sale il Lipsia

0
Bundesliga, giornata 20: Union Berlino quarto, sale il Lipsia

Poker del Bayern Monaco all’Hertha Berlino nella giornata 20 di Bundesliga, non sbaglia nemmeno il Borussia Dortmund che vince la difficile sfida con l’Hoffenheim. Union Berlino in zona Champions, dilaga il Bayer Leverkusen e il Lipsia sale al sesto posto. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Bundesliga, giornata 20: Hertha-Bayern 1-4, Hoffenheim-Dortmund 2-3

Altro risultato largo del Bayern Monaco, che si impone per 1-4 sul campo dell’Hertha Berlino nel posticipo di giornata e mantiene i sei punti di vantaggio sul Dortmund. Per i capitolini, invece, è la terza gara consecutiva senza vittorie. Doppio vantaggio nel primo tempo con il colpo di testa di Tolisso al 25’ e l’anticipo di Müller sugli sviluppi di una punizione al 45’. Nella ripresa chiudono i giochi Sané al 75’ a porta vuota dopo un erroraccio del portiere e Gnabry al 79’ con un destro preciso. Un minuto dopo arriva il gol della bandiera per l’Hertha realizzato da Ekkelenkamp con un pallonetto.

Gol e tante emozioni nel big match di giornata tra Hoffenheim e Borussia Dortmund: vincono 2-3 i gialloneri, che firmano la terza vittoria consecutiva. I biancoblù, invece, subiscono il secondo ko di fila e scivolano in sesta posizione. Haaland segna il vantaggio al 6’ con un tap-in a porta vuota dopo una splendida azione corale, poi Richards sfiora il pari colpendo la traversa. Kramaric pareggia nel recupero del primo tempo con un destro al volo a centro area, ma al 58’ Reus riporta avanti il Borussia finalizzando un bell’inserimento. Tris al 66’ con lo sfortunato autogol di Raum nel tentativo di anticipare Dahoud, poi al 77’ Rutter riapre la partita.

Leverkusen-Augsburg 5-1, Lipsia-Wolfsburg 2-0

Seconda vittoria di fila per il Bayer Leverkusen che travolge 5-1 l’Augsburg, che manca i tre punti per la quinta gara consecutiva e adesso è terzultimo in classifica. Le Aspirine, invece, consolidano il terzo posto. Vantaggio al 9’ con il destro vincente di Bellarabi da pochi passi, poi al 24’ comincia lo show di Diaby che fulmina il portiere con il mancino. Gli ospiti riaprono la partita al 62’ con la ribattuta di Maier dopo una respinta non perfetta di Hradecky su punizione, ma tre minuti dopo ancora Diaby cala il tris ribadendo la sfera in rete dopo una parata dell’estremo difensore. L’attaccante francese firma la tripletta personale al 69’ con un gran diagonale in area, e all’81’ Alario segna il quinto gol con un colpo di tacco.

Il Lipsia risale la china: 2-0 al Wolfsburg e terza vittoria consecutiva, con aggancio al sesto posto e zona Champions ora più vicina. Continua, invece, il momento complicato dei Lupi che incassano la settima sconfitta nelle ultime otto giornate e restano vicini alla zona retrocessione. I padroni di casa sbloccano il match nel secondo tempo: vantaggio al 76’ grazie a Orban che dopo una traversa di André Silva devia la sfera in rete da pochi passi. All’84’ raddoppia Gvardiol che chiude un contropiede sull’assist di Mukiele.

Bundesliga, giornata 20: Friburgo-Stoccarda 2-0, M’Gladbach-Union 1-2, Bochum-Colonia 2-2

Il Friburgo si riscatta dalla scoppola nel turno precedente battendo 2-0 lo Stoccarda, che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite e scivola al penultimo posto in piena zona retrocessione. Il Grifone sale invece al quinto posto e riprende la corsa alla zona Champions League. Vantaggio al 37’ con l’autorete di Ito che devia in maniera decisiva una conclusione di Höfler da fuori area, raddoppia Schade al 71’ con un destro in area.

L’Union Berlino continua a sognare: 1-2 sul campo del Borussia M’Gladbach e terza vittoria nelle ultime quattro partite, che consente ai capitolini di agganciare il quarto posto portandosi a un solo punto dalla terza posizione. Seconda sconfitta consecutiva, invece, per i ‘Die Fohlen’. Decisiva la doppietta di Kruse, che sblocca la gara al 14’ su calcio di rigore e raddoppia all’84’. Nel mezzo il pareggio dei padroni di casa con Koné al 40’.

Il Colonia si lascia sfuggire la vittoria in casa del Bochum, che pareggia 2-2 e porta a casa un altro risultato positivo nella stessa settimana dopo la vittoria contro il Mainz in Coppa di Germania. I ‘Caproni’ mancano invece la chance di agganciare l’Hoffenheim al sesto posto. Padroni di casa in vantaggio al 25’ con Holtmann che chiude alla perfezione un rapido contropiede, ma gli ospiti ribaltano la situazione già nel primo tempo. Pareggia Hübers al 36’ risolvendo una mischia in area, e al 45’ Modeste raddoppia con un bel pallonetto. Il Bochum pareggia al 70’ con il destro preciso di Asano a centro area.

Eintracht-Bielefeld 0-2, Fürth-Mainz 2-1

Colpaccio dell’Arminia Bielefeld, che vince 0-2 in casa dell’Eintracht Francoforte e conquista il quinto risultato utile consecutivo. Occasione sprecata, invece, per le Aquile che subiscono la seconda sconfitta nelle ultime tre gare perdendo terreno sulla zona Europa. Vantaggio di Wimmer al 5′ con un sinistro preciso in area, raddoppia Schopf al 27′ che spinge il pallone in rete col petto sul cross di Wimmer.

Il Greuther Fürth comincia a credere nel sogno salvezza, che dista undici punti: vittoria per 2-1 sul Mainz e quarto risultato utile consecutivo per il fanalino di coda della classifica. Per i biancorossi si tratta invece della terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Padroni di casa in vantaggio al 12’ con Dudziak che non sbaglia davanti al portiere, poi Willems colpisce la traversa della propria porta e per poco non regala il pareggio. Raddoppio al 66’ grazie all’autorete di Bell, al 93’ gli ospiti accorciano le distanze con il colpo di testa da pochi passi di Onisiwo.

Bundesliga, giornata 20: la classifica

  1. Bayern Monaco 49
  2. Borussia Dortmund 43
  3. Bayer Leverkusen 35
  4. Union Berlino 34
  5. Friburgo 33
  6. Lipsia 31
  7. Hoffenheim 31
  8. Colonia 29
  9. Eintracht Francoforte 28
  10. Mainz 27
  11. Bochum 24
  12. Borussia M’Gladbach 22
  13. Hertha Berlino 22
  14. Arminia Bielefeld 21
  15. Wolfsburg 21
  16. Augsburg 19
  17. Stoccarda 18
  18. Greuther Fürth 10

Bundesliga, il programma della giornata 21

04/02/2022

  • Hertha Berlino – Bochum (ore 20:30)

05/02/2022

  • Arminia Bielefeld – Borussia M’Gladbach (ore 15:30)
  • Stoccarda – Eintracht Francoforte (ore 15:30)
  • Mainz – Hoffenheim (ore 15:30)
  • Colonia – Friburgo (ore 15:30)
  • Augsburg – Union Berlino (ore 15:30)
  • Bayern Monaco – Lipsia (ore 18:30)

06/02/2022

  • Borussia Dortmund – Bayer Leverkusen (ore 18:30)
  • Wolfsburg – Greuther Fürth (ore 17:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui