Bundesliga, giornata 21: Bayern agganciato in vetta

0

La Bundesliga è più aperta che mai: nella giornata 21 il Bayern Monaco perde contro il M’Gladbach e subisce l’aggancio di Borussia Dortmund e Union Berlino. I capitolini, però, sprecano la chance per il sorpasso pareggiando contro lo Schalke. Torna a vincere lo Stoccarda, colpo del Mainz a casa del Bayer Leverkusen mentre il Wolfsburg si allontana dalla zona Europa.

Bundesliga, giornata 21: Gladbach-Bayern 3-2, Dortmund-Hertha 4-1

Colpaccio del Borussia M’Gladbach che batte 3-2 il Bayern Monaco, fermato dopo 20 risultati utili consecutivi fra tutte le competizioni. Per i bavaresi pesa l’espulsione di Upamecano dopo soli 8 minuti, poi al 13’ Stindl sblocca il match con un destro di prima intenzione da fuori area, pareggia Choupo-Moting al 35’ arrivando puntuale sul cross di Davies. Nuovo vantaggio dei Fohlen al 55’ con Hofmann che non sbaglia a centro area, poi Thuram cala il tris all’84’ con un tap-in da pochi passi. Tel accorcia le distanze al 93’ con un sinistro all’angolino in area.

Il Borussia Dortmund si conferma infallibile nel 2023: successo per 4-1 sull’Hertha Berlino (l’ottavo consecutivo fra tutte le competizioni) e aggancio alla capolista. I capitolini, invece, subiscono la quinta sconfitta nelle ultime sei partite e restano penultimi. Gialloneri in vantaggio al 26’ con la magia di tacco di Adeyemi, poi al 31’ l’ex Salisburgo serve l’assist per il raddoppio di Malen che si fa trovare ponto sul secondo palo. Tousart accorcia le distanze al 46’ con un tiro potente in area sotto la traversa, ma al 76’ Reus cala il tris con una bella punizione. Al 90’ c’è gloria anche per Brandt che si inserisce e non sbaglia davanti alla porta.

Eintracht-Werder 2-0, Stoccarda-Colonia 3-0, Bochum-Friburgo 0-2, Wolfsburg-Lipsia 0-3

L’Eintracht Francoforte torna a vincere dopo lo stop del turno precedente battendo 2-0 il Werder Brema, che subisce la seconda sconfitta consecutiva. Vantaggio al 7’ grazie all’autorete di Friedl, raddoppia Kolo Muani al 52’ con un tap-in a porta vuota. Dopo sei partite lo Stoccarda ritrova la vittoria in campionato battendo 3-0 il Colonia, che si ferma dopo cinque risultati utili di fila. Vantaggio di Gil Dias al 9’ con un sinistro a giro sul secondo palo, raddoppia Sosa al 59’ con una splendida punizione all’incrocio dei pali. Cala il tris Coulibaly al 74’ con un tiro deviato in area.

Il Friburgo conserva il quarto posto grazie alla terza vittoria nelle ultime quattro partite, battendo in trasferta 0-2 il Bochum che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate. Vantaggio di Gregoritsch al 39’ con un tiro al volo sugli sviluppi di un corner, raddoppia Höler al 51’ con un colpo di testa. Padroni di casa in dieci uomini dal 63’ per l’espulsione di Losilla.

Il Lipsia torna a vincere dopo due partite a secco con un netto 0-3 a domicilio del Wolfsburg, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Vantaggio di Forsberg al 14’ con un destro di prima intenzione da fuori area, raddoppia Laimer all’85’ trovando lo spazio in diagonale. Cala il tris Szoboszlai al 92’ con una conclusione in area dopo aver dribblato due avversari.

Leverkusen-Mainz 2-3, Augsburg-Hoffenheim 1-0, Union-Schalke 0-0

Vittoria e sorpasso in classifica del Mainz che si impone per 2-3 a domicilio del Bayer Leverkusen firmando il terzo successo nelle ultime quattro partite. Le Aspirine, invece, subiscono il terzo ko nelle quattro giornate più recenti. Biancorossi in vantaggio al 26’ con un destro in area di Caci, pareggia Amiri al 32’ con un tiro sotto la traversa. Nel recupero del primo tempo Barreiro riporta avanti gli ospiti con una conclusione al volo da pochi passi, poi al 58’ ecco il nuovo pareggio con Schick che risolve un’azione confusa davanti alla porta. Gol decisivo di Ingvartsen all’82’ su calcio di rigore, due minuti dopo l’espulsione di Adli che lascia i padroni di casa in inferiorità numerica.

Nell’anticipo di giornata l’Hoffenheim non riesce ad uscire dalla crisi di risultati: ottava sconfitta nelle ultime nove partite, vince l’Augsburg 1-0. Decisivo il gol di Jensen all’88’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Finisce 0-0, invece, la sfida tra Union Berlino e Schalke 04. I capitolini rallentano dopo cinque vittorie consecutive ma agganciano il Bayern in vetta, mentre i Knappen conquistano il quarto pareggio di fila.

Bundesliga, giornata 21: la classifica

Bundesliga, giornata 21: Bayern agganciato in vetta

Bundesliga, giornata 21: Bayern agganciato in vetta

Bundesliga, il programma della giornata 22

Bundesliga, giornata 21: Bayern agganciato in vetta

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui