Bundesliga, giornata 22: altro crollo del Bayern, la vetta è a 8 punti

0

Il Bayern Monaco chiude nel peggiore dei modi una settimana complicata, perdendo sul campo del Bochum nella giornata 22 di Bundesliga. Il Leverkusen vince ancora e allunga a +8 il vantaggio sui bavaresi, che ora devono guardarsi le spalle da uno Stoccarda in grande spolvero e distante solo quattro punti dal secondo posto. Lipsia a un punto dalla zona Champions League, anche grazie al pareggio del Borussia Dortmund. Il Werder Brema si avvicina alla zona Europa, torna a vincere il Mainz dopo un lungo digiuno.

Bundesliga, giornata 22: Heidenheim-Leverkusen 1-2, Bochum-Bayern 3-2, Wolfsburg-Dortmund 1-1

Continua a correre il Bayer Leverkusen, che si impone per 1-2 sul campo dell’Heidenheim reduce da otto risultati utili consecutivi. Per le Aspirine è la terza vittoria di fila in campionato. Vantaggio di Frimpong nel recupero del primo tempo con un sinistro deviato in area, raddoppia Adli all’81’ saltando il portiere. I padroni di casa accorciano le distanze all’86’ con Kleindienst che colpisce di testa da pochi passi sugli sviluppi di una punizione.

Il Bayern Monaco è ufficialmente in crisi dopo la sconfitta per 3-2 sul campo del Bochum, che torna al successo dopo tre giornate. I bavaresi subiscono la terza sconfitta consecutiva tra campionato e Champions League. Eppure la gara sembra mettersi bene per gli ospiti che passano in vantaggio al 14′ con un gran destro in area di Musiala sotto la traversa. Asano pareggia al 31′ con un diagonale imparabile e al 44′ Schlotterbeck completa la rimonta con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Il Bayern resta in dieci uomini al 76′ per l’espulsione di Upamecano, e due minuti dopo Stöger cala il tris su calcio di rigore. Kane accorcia le distanze all’87’ con un tap-in da pochi passi.

Il Borussia Dortmund frena sul campo del Wolfsburg, che ottiene il quinto pareggio nelle ultime sei partite ma non vince in campionato da sette giornate. Finisce 1-1, i gialloneri conquistano l’ottavo risultato utile di fila in Bundesliga. Vantaggio degli ospiti all’8’ con un tocco di Füllkrug a porta vuota, pareggia Gerhardt al 63’ con un colpo di testa in mischia da pochi passi.

Darmstadt-Stoccarda 1-2, Lipsia-Gladbach 2-0, Colonia-Werder 0-1, Mainz-Augsburg 1-0

Lo Stoccarda consolida il terzo posto battendo 1-2 in trasferta il Darmstadt, che subisce l’ennesima sconfitta e non vince in campionato da 15 partite. Quarta vittoria consecutiva per gli Svevi, che ritrovano Guirassy a segno al 14’ con un colpo di testa da pochi passi. Nel lunghissimo recupero del primo tempo gli ospiti restano in dieci uomini per l’espulsione di Stentzel, ma raddoppiano al 92’ con una ribattuta a porta vuota di Dahoud. I padroni di casa accorciano le distanze al 95’ con un destro piazzato di Seydel in area all’incrocio dei pali.

Terzo risultato utile consecutivo per il Lipsia che batte 2-0 il Borussia M’Gladbach, giunto alla quinta gara di fila senza vittorie in campionato. I biancorossi restano in corsa per il quarto posto: vantaggio di Simons al 14’ con una splendida conclusione al volo in area, raddoppia Openda al 57’ con un pallonetto. Vince in casa anche il Werder Brema che conquista il quarto successo nelle ultime cinque partite battendo 0-1 in trasferta il Colonia, che si ferma dopo tre risultati utili di fila. Decisivo il gol di Njinmah al 70′ con un tap-in a porta vuota.

Vince con lo stesso risultato anche il Mainz, che ritrova il successo dopo undici partite battendo in casa l’Augsburg, giunto alla quarta gara di fila senza vittorie. Decisivo il gol di Van den Berg al 43’ con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione, anticipando il portiere in uscita. Amiri fallisce l’occasione per il raddoppio colpendo il palo su calcio di rigore. Nel lungo recupero finale gli ospiti restano in dieci uomini per l’espulsione di Pedersen.

Hoffenheim-Union 0-1, Friburgo-Eintracht 3-3

L’Union Berlino allontana ulteriormente la zona retrocessione battendo 0-1 in trasferta l’Hoffenheim. I biancoazzurri si fermano dopo tre pareggi consecutivi e non vincono in campionato da otto giornate. Seconda vittoria di fila per i capitolini: decisivo il gol di Aaronson all’84’ con un destro in area sul primo palo. Entrambe le squadre giocano la ripresa in dieci uomini per le espulsioni di N’Soki e Volland nel recupero del primo tempo.

Il Friburgo torna a muovere la classifica nella giornata 22 di Bundesliga dopo tre sconfitte di fila. Il Grifone pareggia 3-3 in casa contro l’Eintracht Francoforte, che ottiene il secondo pareggio di fila. Vantaggio delle Aquile al 27′ con un sinistro vincente in area nell’angolino, pareggia Doan al 30′ con una ribattuta da pochi passi dopo una respinta del portiere. Knauff riporta avanti gli ospiti al 35′ con un destro piazzato nell’angolino in area, ma ecco il nuovo pareggio dei padroni di casa nel recupero del primo tempo grazie a un rigore trasformato da Grifo. Nella ripresa arriva la doppietta di Knauff che segna al 71′ con una gran conclusione dal limite dell’area all’incrocio dei pali. All’89’ arriva il terzo pareggio firmato da Gregoritsch con un colpo di testa da pochi passi.

Bundesliga, giornata 22: la classifica

Bundesliga, giornata 22: altro crollo del Bayern, la vetta è a 8 punti

Bundesliga, giornata 22: altro crollo del Bayern, la vetta è a 8 punti

Bundesliga, il programma della giornata 23

Bundesliga, giornata 22: altro crollo del Bayern, la vetta è a 8 punti

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui