Bundesliga, giornata 25: sorpasso Borussia in vetta

0
Bundesliga, giornata 25: sorpasso Borussia in vetta

Cambia la vetta della Bundesliga nella giornata 25: Bayern ko contro il Bayer Leverkusen, il Borussia Dortmund abbatte il Colonia e sorpassa i bavaresi. L’Union Berlino torna a vincere e sale al terzo posto, Friburgo in zona Champions grazie alla sconfitta del Lipsia. Lo Stoccarda finisce all’ultimo posto mentre l’Hoffenheim ritrova la vittoria dopo un lungo digiuno.

Bundesliga, giornata 25: Leverkusen-Bayern 2-1, Dortmund-Colonia 6-1

Nel big match di giornata il Bayer Leverkusen avvicina la zona Europa battendo 2-1 il Bayern Monaco. I bavaresi si fermano dopo tre vittorie consecutive e scivolano al secondo posto. Terzo successo di fila per le Aspirine, che vanno sotto al 22’ per la rete di Kimmich che colpisce di piatto a centro area, poi Palacios ribalta tutto con una doppietta. Il centrocampista del Bayer trasforma due calci di rigore al 55’ e al 73’.

Tutto facile per il Borussia Dortmund che travolge 6-1 il Colonia e conquista la nona vittoria nelle ultime dieci partite di campionato, mentre i biancorossi subiscono la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Gialloneri in vantaggio al 15’ con Guerreiro con un tocco d’esterno all’angolino, raddoppia Haller al 17’ con una botta in area sotto la traversa. Reus cala il tris al 32’ con un gran destro all’incrocio, poker di Malen al 36’ con un tiro sul primo palo sul quale l’intervento del portiere è rivedibile. Gli ospiti segnano il gol della bandiera al 42’ con una ribattuta di Selke da pochi passi dopo una respinta di Meyer, poi al 69’ arriva la doppietta di Haller con un tap-in a porta vuota. Bis personale anche per Reus al 70’ con un destro a centro area.

Union-Eintracht 2-0, Mainz-Friburgo 1-1, Stoccarda-Wolfsburg 0-1, Bochum-Lipsia 1-0

L’Union Berlino torna a vincere dopo quattro partite battendo 2-0 l’Eintracht Francoforte, che manca il bottino pieno per la quarta gara consecutiva. Vantaggio di Khedira al 53’ con un tiro da pochi passi sugli sviluppi di un corner, raddoppia Behrens al 75’ con un diagonale in area sul quale l’intervento del portiere è rivedibile. In zona Champions anche il Friburgo, che pareggia 1-1 sul campo del Mainz e sale al quarto posto. Per entrambe le squadre si tratta del sesto risultato utile consecutivo. Grifone in vantaggio al 55’ con Doan, pareggia Onisiwo al 96’.

Quarto risultato utile di fila per il Wolfsburg che vince 0-1 a domicilio dello Stoccarda, giunto alla terza sconfitta nelle ultime quattro partite e scivolato all’ultimo posto in classifica. Decisivo il gol di Marmoush al 56’: azione personale conclusa con un destro all’angolino da fuori area. Vince con lo stesso risultato anche il Bochum, che conquista la seconda vittoria di fila infliggendo una sconfitta inattesa al Lipsia: decisiva la rete di Masovic al 48’ con un colpo di testa.

Gladbach-Werder 2-2, Hoffenheim-Hertha 3-1, Augsburg-Schalke 1-1

Nell’anticipo di giornata il Werder Brema torna a muovere la classifica dopo due sconfitte consecutive. Finisce 2-2 sul campo del Borussia M’Gladbach, che manca il bottino pieno per la quarta gara di fila. Vantaggio dei Fohlen al 48’ con un’incursione di Thuram, pareggia Ducksch al 65’ a porta vuota dopo aver saltato il portiere. Neuhaus riporta avanti i padroni di casa al 73’ con un sinistro preciso dal limite dell’area, ma Ducksch firma la doppietta personale all’89’ con una conclusione a giro nell’angolino basso. Nelle fila del Werder si segnala il debutto dal primo minuto del difensore italiano Fabio Chiarodia. È il più giovane titolare in Bundesliga nella storia del club biancoverde.

L’Hoffenheim torna a muovere la classifica dopo sette sconfitte consecutive battendo 3-1 l’Hertha Berlino, superato in classifica. I padroni di casa ritrovano il successo dopo 14 giornate, mentre i capitolini scivolano al terzultimo posto. Determinante la doppietta di Kramaric che trasforma due calci di rigore al 24’ e al 37’, poi arriva il tris di Bebou al 51’ con un tocco d’esterno in scivolata. Dabbur viene espulso al 71’ e lascia l’Hoffenheim in dieci uomini, poi al 92’ segnano gli ospiti con Jovetic che non sbaglia davanti al portiere.

Lo Schalke 04 non molla mai e al fotofinish conquista l’ottavo risultato utile consecutivo, pareggiando 1-1 sul campo dell’Augsburg. Vantaggio dei padroni di casa al 51’ con Maier che calcia in area sul primo palo. Due minuti più tardi arriva l’espulsione di Demirovic che lascia in dieci uomini i padroni di casa. Gli ospiti pareggiano al 93’ grazie a un rigore trasformato da Bülter.

Bundesliga, giornata 25: la classifica

classifica-25esima-giornata-1-1 Bundesliga, giornata 25: sorpasso Borussia in vetta

classifica-25esima-giornata-2-1 Bundesliga, giornata 25: sorpasso Borussia in vetta

Bundesliga, il programma della giornata 26

programma-giornata-26-1 Bundesliga, giornata 25: sorpasso Borussia in vetta

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui