Bundesliga, giornata 28: harakiri Bayern, allunga il Leverkusen

0

Il Bayer Leverkusen è pronto a festeggiare: nella giornata 28 di Bundesliga arriva l’ennesimo successo di questo campionato che porta le Aspirine a +16 sul Bayern Monaco. Il distacco sul secondo posto si allunga grazie alla sconfitta clamorosa dei bavaresi, battuti in rimonta dall’Heidenheim. Colpaccio dello Stoccarda a Dortmund: gli Svevi agganciano il Bayern al secondo posto. Poker del Lipsia a Friburgo, tornano al successo Hoffenheim e Colonia.

Bundesliga, giornata 28: Union-Leverkusen 0-1, Dortmund-Stoccarda 0-1, Heidenheim-Bayern 3-2, Eintracht-Werder 1-1

Titolo sempre più vicino per il Bayer Leverkusen, che vince 0-1 sul campo dell’Union Berlino ottenendo il nono successo consecutivo in campionato. Decisivo un rigore trasformato da Wirtz nel recupero del primo tempo, con i padroni di casa in dieci uomini per l’espulsione di Gosens. Vince con lo stesso risultato anche lo Stoccarda a domicilio del Borussia Dortmund, che si ferma dopo quattro successi consecutivi. Decisivo il gol di Guirassy al 64’ con un destro vincente in area all’incrocio dei pali. Gli Svevi conquistano la quarta vittoria nelle ultime cinque gare.

Harakiri clamoroso del Bayern Monaco che, in vantaggio di due reti all’intervallo, perde 3-2 sul campo dell’Heidenheim. I padroni di casa ritrovano una vittoria che mancava da sei giornate. I bavaresi, invece, subiscono la seconda sconfitta consecutiva. Ospiti avanti al 38’ con un destro vincente di Kane a centro area, raddoppia Gnabry al 45’ con un colpo di testa da pochi passi. Nella ripresa, l’Heidenheim riprende gli avversari in due minuti: al 50’ Sessa non sbaglia tutto solo davanti al portiere e al 51’ Kleindienst pareggia con una zampata da pochi passi. L’attaccante completa la rimonta e firma la doppietta personale al 79’ con un diagonale vincente.

Nell’anticipo di questo turno il Werder Brema torna a muovere la classifica dopo quattro sconfitte consecutive. I biancoverdi pareggiano 1-1 sul campo dell’Eintracht Francoforte, che ottiene il secondo pareggio di fila. Vantaggio dei biancoverdi al 62’ con una ribattuta vincente di Veljkovic dopo una respinta del portiere, pareggia Tuta al 77’ con un colpo di testa. Entrambe le squadre chiudono la sfida in dieci uomini per le espulsioni di Stage al 73’ e Tuta all’89’.

Friburgo-Lipsia 1-4, Colonia-Bochum 2-1

Tutto facile per il Lipsia che dilaga 1-4 sul campo del Friburgo e ottiene la quarta vittoria nelle ultime cinque partite di campionato. Ospiti in vantaggio dopo soli due minuti con Haidara che colpisce in scivolata, poi sale in cattedra Openda con una doppietta. L’ex attaccante del Lens segna raddoppia al 18’ in contropiede e cala il tris al 44’ con una girata sfruttando un errore incredibile della difesa. Sul punteggio di 0-2 i padroni di casa sbagliano un rigore con Höler che colpisce la traversa, poi al 54’ arriva il poker di Sesko con un tap-in da pochi passi. Il Grifone segna il gol della bandiera al 59’ con un bel mancino di Grifo nell’angolino dal limite dell’area.

Il Colonia mantiene vive le speranze di raggiungere la salvezza ritrovando la vittoria dopo sette partite. Il Bochum, diretta concorrente, perde 2-1 e subisce la quinta sconfitta nelle ultime sei partite. Vantaggio degli ospiti al 53’ con una conclusione deviata di Passlack da pochi passi, poi nel finale i padroni di casa ribaltano i giochi in due minuti. Al 90’ pareggia Tigges con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner e al 92’ Waldschmidt completa la rimonta con un altro stacco vincente.

Mainz-Darmstadt 4-0, Hoffenheim-Augsburg 3-1, Wolfsburg-Gladbach 1-3

Anche il Mainz vince lo scontro salvezza contro il Darmstadt, che affonda 4-0 e allunga a 21 partite la serie di partite consecutive senza vittorie in campionato. Per i biancorossi, invece, si tratta del terzo risultato utile di fila. Vantaggio di Hanche-Olsen al 32’ con un tap-in da pochi passi sugli sviluppi di una punizione, raddoppia Gruda al 60’ con un sinistro sotto la traversa a centro area. Nel finale sale in cattedra Jae-Sung con una doppietta: tris all’80’ con una zampata in area piccola e poker all’84’ con un gran sinistro dal limite dell’area.

Dopo tre sconfitte consecutive l’Hoffenheim torna a muovere la classifica battendo 3-1 l’Augsburg, che si ferma dopo cinque risultati utili di fila. Padroni di casa in vantaggio al 17’ con un tap-in di Weghorst a porta vuota, raddoppia Kramaric al 20’ con un gran destro a giro da fuori area. Demirovic accorcia le distanze al 61’ con una zampata sul primo palo, ma al 90’ Bebou chiude i giochi con una gran botta sotto la traversa da posizione defilata in area.

Nel posticipo della giornata 28 di Bundesliga il Borussia M’Gladbach torna al successo dopo quattro partite battendo 1-3 in trasferta il Wolfsburg. Per i biancoverdi si tratta della quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate. A passare in vantaggio sono i padroni di casa al 7′ con un destro vincente di Baku a centro area, pareggia Itakura al 52′ con un tiro deviato da fuori area. Rimonta completata al 58′ con N’Goumou che batte il portiere con un diagonale da pochi passi. Cala il tris Reitz all’88’ con un destro in area all’incrocio dei pali.

Bundesliga, giornata 28: la classifica

Bundesliga, giornata 28: harakiri Bayern, allunga il Leverkusen

Bundesliga, giornata 28: harakiri Bayern, allunga il Leverkusen

Bundesliga, il programma della giornata 29

Bundesliga, giornata 28: harakiri Bayern, allunga il Leverkusen

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui