Bundesliga, giornata 4: lezione del Bayern Monaco al Lipsia

0

Va al Bayern Monaco il big match della giornata 4 di Bundesliga contro il Lipsia, battuto con un sonoro poker. Il Wolfsburg si conferma in vetta a punteggio pieno, successo esterno del Borussia Dortmund in una gara pazzesca contro il Bayer Leverkusen. Prime vittorie per Hertha Berlino e Borussia M’Gladbach, terzo successo per il Mainz. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della giornata 4 di Bundesliga.

Bundesliga, giornata 4: Bayern implacabile, poker al Lipsia

Nel big match di giornata il Bayern Monaco infligge una severa lezione al Lipsia, sconfitto in casa 1-4. Al 12’ apre le danze Lewandowski su calcio di rigore spiazzando Gulácsi, mentre il raddoppio arriva nel secondo tempo al 47’ grazie al sinistro in area di Musiala che si inserisce benissimo sul cross di Davies. Lo stesso Musiala serve l’assist vincente al 54’ per il tris di Sanè con un tap-in a porta vuota, poi i padroni di casa accorciano le distanze al 58’ con un destro strepitoso da fuori area di Laimer. Tuttavia al 91’ Choupo-Moting firma il quarto gol con un destro piazzato davanti alla porta sul suggerimento di Kimmich.

Bundesliga, giornata 4: lezione del Bayern Monaco al Lipsia

Gol e spettacolo tra Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund: a spuntarla sono i gialloneri che vincono 3-4 in trasferta. Aspirine in vantaggio al 9’ con Wirtz che si inserisce per vie centrali e batte Kobel con un tiro di punta che finisce all’angolino, ma al 37’ Haaland pareggia i conti con un colpo di testa imparabile su cross di Meunier. I padroni di casa tornano avanti al 46’: in contropiede Wirtz serve Schick che segna con un potente diagonale.

Brandt (ex della sfida) pareggia nuovamente al 49’ con un destro in area sotto la traversa dopo un bell’inserimento sull’assist di Haaland, ma al 55’ Diaby regala il nuovo vantaggio al Bayer con una conclusione dal limite dell’area che finisce nell’angolino. Splendido il pareggio di Guerreiro al 71’ direttamente su calcio di punizione, poi sei minuti dopo Haaland decide la sfida su calcio di rigore firmando la doppietta personale e la rimonta del Borussia.

Quarta vittoria del Wolfsburg, sale il Mainz

Il Wolfsburg mantiene la vetta della classifica a punteggio pieno grazie al successo per 0-2 in casa del Greuther Fürth, fermo a un punto. I Lupi sbloccano la gara al 10’ grazie a Nmecha, che sfrutta il passaggio in profondità di Weghorst. Ancora Nmecha sfiora il raddoppio, ma è Weghorst a chiudere definitivamente la partita su calcio di rigore al 91’.

Terza vittoria per il Mainz che aggancia le zone alte della classifica grazie al successo per 0-2 sul campo dell’Hoffenheim. La prima occasione è per i padroni di casa con una bella punizione di St. Juste che chiama Baumann alla grande parata, ma al 21’ gli ospiti passano in vantaggio con la girata in area di Burkardt. Nel secondo tempo Kramaric va vicino al pareggio su punizione, tuttavia è il Mainz a raddoppiare al 77’ con un sinistro imparabile di Ingvartsen.

Bundesliga, giornata 4: lezione del Bayern Monaco al Lipsia

Il Colonia sfiora la vittoria ma deve accontentarsi dell’1-1 in casa del Friburgo, che si salva nel finale. Ospiti in vantaggio al 33’ con il colpo di testa vincente di Modeste a centro area su cross di Schmitz, poi Uth sfiora anche il raddoppio colpendo il palo da pochi passi sugli sviluppi di una punizione. Nel secondo tempo il Colonia resta in dieci uomini al 74’ per l’espulsione di Kainz: in superiorità numerica i padroni di casa spingono alla ricerca del pareggio sfiorandolo con un destro dal limite di Schade che sfiora il palo. Il gol arriva comunque all’89’ con un’autorete maldestra di Czichos.

Bundesliga, giornata 4: l’Eintracht non riesce a vincere

Pareggio deludente per l’Union Berlino, fermato in casa dall’Augsburg che strappa lo 0-0. Le prime occasioni sono per i padroni di casa con Giesselmann che ci prova con due conclusioni, ma Gikiewicz non si fa superare e nel secondo tentativo viene anche aiutato dal palo. Dall’altra parte, il collega Luthe si fa trovare pronto sulle occasioni degli ospiti costruite da Iago (tiro da fuori) e Oxford (colpo di testa). Nel secondo tempo l’Union manca il vantaggio per un soffio con la traversa sull’incornata di Friedrich.

L’Eintracht Francoforte rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria pareggiando 1-1 in casa contro lo Stoccarda. Un’occasione per parte nel primo tempo, poi il match si sblocca nella ripresa: Aquile in vantaggio al 79’ grazie a un diagonale di Kostic che scheggia il palo prima di finire in rete. Gli ospiti restano in dieci uomini all’82’ per l’espulsione di Anton (fallo da ultimo uomo), ma all’88’ riescono a pareggiare con Marmoush che segna a porta vuota dopo un rimpallo. L’Eintracht sfiora il nuovo vantaggio nel finale con una traversa clamorosa di Borré con un sinistro in area di rigore, poi il pallone carambola sulla schiena del portiere fermandosi sulla linea di porta.

Prime vittorie per M’Gladbach ed Hertha Berlino

Arriva la prima vittoria anche per il Borussia M’Gladbach, che regola 3-1 l’Arminia Bielefeld. Al 35’ Stindl sblocca la gara con un destro da fuori area deviato da Laursen, ma Okugawa pareggia per gli ospiti al 46’ ribattendo in rete un suo primo tentativo respinto dal portiere. Nella ripresa però, ancora Stindl firma la doppietta e il nuovo vantaggio al 69’ con un colpo di testa a centro area, poi Zakaria cala il tris al 72’ con un destro all’angolino in area di rigore.

Bundesliga, giornata 4: lezione del Bayern Monaco al Lipsia

Primi punti in questo campionato per l’Hertha Berlino che vince 1-3 sul campo del Bochum. Capitolini in vantaggio al 37’ con Serdar che fa tutto da solo e conclude con un destro a giro in area. Lo stesso centrocampista firma la doppietta al 43’ con un tiro ravvicinato dopo un errore della difesa di casa. Il Bochum accorcia le distanze al 59’ con il tap-in di Zoller a porta vuota, ma al 78’ l’Hertha cala il tris con Maolida che finalizza un contropiede con un sinistro ad incrociare.

Prossimo turno: il programma della 5^ giornata

17/09/2021

  • Hertha Berlino – Greuther Fürth (ore 20:30)

18/09/2021

  • Bayern Monaco – Bochum (ore 15:30)
  • Augsburg – Borussia M’Gladbach (ore 15:30)
  • Arminia Bielefeld – Hoffenheim (ore 15:30)
  • Mainz – Friburgo (ore 15:30)
  • Colonia – Lipsia (ore 18:30)

19/09/2021

  • Stoccarda – Bayer Leverkusen (ore 15:30)
  • Borussia Dortmund – Union Berlino (ore 17:30)
  • Wolfsburg – Eintracht Francoforte (ore 19:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui