Bundesliga, giornata 7: colpaccio Eintracht, Bayern ko in casa

0

La grande sorpresa della giornata 7 di Bundesliga è la prima sconfitta in campionato del Bayern Monaco, battuto dall’Eintracht Francoforte: i bavaresi si fanno agganciare in vetta alla classifica dal Bayer Leverkusen. Friburgo secondo assieme al Borussia Dortmund, seconda sconfitta consecutiva per il Wolfsburg. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Bundesliga, giornata 7: colpaccio dell’Eintracht a Monaco di Baviera

Scivolone inatteso del Bayern Monaco che perde 1-2 in casa contro l’Eintracht Francoforte, capace di conquistare la sua prima vittoria in questo campionato nella gara più difficile. In avvio Trapp salva sul possibile autogol di Jakic, poi Süle manda a lato di pochissimo. Bavaresi in vantaggio al 29’: su un pallone perso ingenuamente da Hinteregger, Lewandowski serve Goretzka che fredda Trapp con un preciso diagonale. Il portiere ospite nega il raddoppio a Sané, ma al 32’ le Aquile pareggiano con l’incornata vincente di Hinteregger su corner di Kostic.

Poco dopo Neuer nega anche il bis a Touré, e dall’altra parte Gnabry fallisce clamorosamente un tap-in quasi a porta vuota. Nella ripresa ancora Trapp sugli scudi con due parate strepitose su Lewandowski e Gnabry, poi all’83’ ecco il gol che non ti aspetti: da posizione defilata grande diagonale di Kostic che sorprende Neuer e completa la rimonta. Nel recupero Trapp respinge anche la sassata di Goretzka dal limite dell’area.

Il Borussia Dortmund mantiene il secondo posto grazie al successo per 2-1 sull’Augsburg. Vantaggio giallonero al 10’ grazie al rigore vincente di Guerreiro che spiazza Gikiewicz, ma al 35’ gli ospiti pareggiano: destro da fuori di Maier che colpisce la traversa, sulla ribattuta arriva Zeqiri che mette dentro. Il Borussia torna avanti al 51’: Reus serve Brandt che rientra sul sinistro e conclude da fuori area spedendo il pallone nell’angolino basso. Non perfetto, nella circostanza, il portiere ospite. Hazard si divora il tris in campo aperto colpendo un palo clamoroso.

Wolfsburg nuovamente ko, tris del Lipsia

Nuova sconfitta per il Wolfsburg che perde 1-3 tra le mura amiche contro il Borussia M’Gladbach. Ospiti in vantaggio al 5’ con una semirovesciata di Embolo da pochi passi sul tiro da fuori di Zakaria, e al 7’ arriva già il raddoppio: lancio di Embolo per Hofmann che scatta in posizione regolare, anticipa l’uscita del portiere e mette dentro. I padroni di casa tornano in partita al 24’ con il destro in area di Waldschmidt, che si ritrova il pallone lì dopo un rimpallo fortunoso.

Nella ripresa Lacroix lascia in inferiorità numerica il Wolfsburg al 76’ per un fallo nella propria area: calcio di rigore per il Borussia fallito però da Stindl, che si fa bloccare il tiro da Casteels. Tuttavia la squadra di Hütter chiude i giochi al 95’: Scally si lancia da solo con un colpo di testa e se ne va verso la porta concludendo con un destro angolato.

Il Lipsia si riscatta dalla delusione in Champions League battendo 3-0 il Bochum, che resta penultimo in classifica con 4 punti. Nel primo tempo Nkunku fallisce il vantaggio sbagliando tutto solo davanti a Riemann, che blocca la conclusione da pochi passi. Il match si sblocca al 69’: corner di Szoboszlai e stacco vincente di André Silva in area piccola, e quattro minuti dopo arriva il raddoppio. Il portoghese ex Eintracht serve in profondità Nkunku che supera il portiere con uno scavetto. Il francese firma la doppietta personale al 78’ con un pallonetto.

Bundesliga, giornata 7: Friburgo in zona Champions

Quinta sconfitta consecutiva per il Greuther Fürth che nella giornata 7 di Bundesliga perde 3-1 sul campo del Colonia e non si schioda dall’ultimo posto. Ospiti in vantaggio al 7’ con Meyerhofer, che sfrutta il passaggio filtrante di Tillman e non sbaglia davanti al portiere. Nella ripresa ecco la rimonta dei padroni di casa, che pareggiano al 50’ con un tap-in da pochi passi di Andersson su assist di Schmitz. Cinque minuti dopo arriva il raddoppio di Skhiri che spinge il pallone in porta quasi sulla linea dopo il cross profondo di Hector da calcio d’angolo. Il tunisino firma anche la doppietta personale e il tris del Colonia all’89’ con uno scavetto in contropiede sull’assist di Schaub.

Ottimo momento per il Friburgo che vince 1-2 in casa dell’Hertha Berlino e aggancia il Borussia Dortmund in piena zona Champions League. Capitolini pericolosi con una punizione di Jovetic deviata in corner dal portiere, ma al 17’ passano in vantaggio gli ospiti: calcio d’angolo battuto da Günter e stacco in anticipo di Lienhart. I padroni di casa pareggiano nella ripresa al 70’: cross rasoterra di Mittelstädt e destro vincente di Piatek davanti alla porta. Al 78’ però il Friburgo torna avanti con la semirovesciata di Petersen in area piccola sugli sviluppi di un corner.

Leverkusen in testa alla classifica assieme al Bayern

Colpo esterno dell’Union Berlino che vince 1-2 in casa del Mainz, firmando la seconda vittoria consecutiva. Padroni di casa in vantaggio al 39’ con un sinistro a centro area di Ingvartsen su assist di Onisiwo, ma gli ospiti rimontano nel secondo tempo con la doppietta di Awoniyi. Al 69’ l’attaccante nigeriano pareggia con un destro preciso dopo un’azione di forza in contropiede, e al 73’ firma il sorpasso con un’azione simile, concludendo in diagonale. Al 92’ Mainz in dieci uomini per l’espulsione di Kohr.

Nella giornata 7 di Bundesliga, il Bayer Leverkusen aggancia il Bayern Monaco in vetta alla classifica grazie al successo senza storia per 0-4 sul campo dell’Arminia Bielefeld. Ospiti in vantaggio al 18’ con Diaby e sei minuti più tardi arriva anche il raddoppio di Schick, che firma la doppietta personale al 57’ su assist di Frimpong. Nel finale le Aspirine calano il poker al 92’ grazie al rigore trasformato da Demirbay.

Torna a vincere lo Stoccarda che batte 3-1 l’Hoffenheim. Ospiti a un passo dal vantaggio in avvio con un destro dal limite dell’area di Kramaric a lato di un soffio e con una traversa di Bebou davanti alla porta, ma al 18’ segnano i padroni di casa: corner di Marmoush e incornata vincente di Kempf. I biancorossi raddoppiano al 60’: bella incursione di Mavropanos che entra in area e conclude con un sinistro a giro nell’angolino basso. Tris di Massimo all’81’ con un bel diagonale in area, poi tre minuti dopo l’Hoffenheim accorcia le distanze. Tiro-cross di Larsen che non tocca nessuno e il pallone carambola in porta.

Prossimo turno: il programma dell’8^ giornata

15/10/2021

  • Hoffenheim – Colonia (ore 20:30)

16/10/2021

  • Borussia Dortmund – Mainz (ore 15:30)
  • Friburgo – Lipsia (ore 15:30)
  • Eintracht Francoforte – Hertha Berlino (ore 15:30)
  • Union Berlino – Wolfsburg (ore 15:30)
  • Greuther Fürth – Bochum (ore 15:30)
  • Borussia M’Gladbach – Stoccarda (ore 18:30)

17/10/2021

  • Bayer Leverkusen – Bayern Monaco (ore 15:30)
  • Augsburg – Arminia Bielefeld (ore 17:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui