Bundesliga, ottava giornata: 1-1 Bayern, Haaland fa poker!

0
Bundesliga, ottava giornata: 1-1 Bayern, Haaland fa poker!

Si ferma il Bayern Monaco nell’ottava giornata di Bundesliga: il pareggio casalingo contro il Werder Brema avvicina le inseguitrici Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen, che vincono e si portano a un punto dalla vetta. Pareggia il Lipsia che spreca la chance di agganciare il primo posto, il Wolfsburg resta imbattuto e il Mainz conquista la prima vittoria stagionale. Sogna l’Union Berlino che sale al quinto posto, spreca il Borussia M’gladbach. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati dell’ottava giornata di Bundesliga.

Bundesliga, ottava giornata: pareggia il Bayern, Haaland forza 4 nel pokerissimo del Borussia Dortmund

Dopo cinque vittorie consecutive in campionato si ferma il Bayern Monaco, che all’ “Allianz Arena” non va oltre l’1-1 contro il Werder Brema e mantiene la vetta della classifica a un solo punto di vantaggio sulle inseguitrici. Meglio gli ospiti nel primo tempo: grande protagonista Neuer (alla presenza numero 400 con i bavaresi) che in pochi secondi si supera due volte su Rashica e poi su Augustinsson. Il Werder sfiora il gol anche con Bittencourt, ma al 45’ riesce a sbloccare il match con Eggenstein. Nella ripresa il Bayern pareggia al 61’ con il colpo di testa di Coman: nel finale il subentrato Choupo-Moting si divora il gol della rimonta, ma anche il Werder sfiora il colpaccio con Sargent. Quinto pareggio consecutivo per i biancoverdi.

Haaland super protagonista nella cinquina del Borussia Dortmund, che schianta 2-5 l’Hertha Berlino e si porta a una lunghezza dal Bayern Monaco riscattando la sconfitta del turno precedente. A passare in vantaggio sono i berlinesi al 33’ con un gran tiro di Cunha dalla distanza, ma i gialloneri hanno un talento norvegese che non smette di essere una macchina da gol. Haaland pareggia al 47’ a porta vuota e si ripete due minuti dopo con un preciso diagonale. Al 62’ firma la tripletta, prima del poker siglato da Guerreiro al 69’. Cunha prova a riaprire i giochi al 78’ segnando la doppietta personale su rigore, ma appena dopo il calcio d’inizio Haaland cala il quinto gol che vale un incredibile poker personale.

Bayer Leverkusen a un punto dalla vetta, sale il Wolfsburg

Quinta vittoria consecutiva in campionato per il Bayer Leverkusen, che vince 1-2 in casa dell’Arminia Bielefeld e si porta a un punto dal primo posto, rimanendo ancora imbattuto. Bailey sblocca la gara per la squadra di Bosz al 27’ con un gran destro in area. Al 47’ Hradecky combina però la frittata con un clamoroso liscio sul retropassaggio di Sinkgraven regalando il pareggio ai padroni di casa. All’88’ ci pensa Dragovic a regalare il successo alle Aspirine, mentre l’Arminia incassa la sesta sconfitta consecutiva restando al terzultimo posto.

Resta imbattuto anche il Wolfsburg, che batte 0-2 lo Schalke 04 e sale al quinto posto. Il match si sblocca dopo 4’ con Weghorst, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo insacca la sfera in rete con un colpo di testa. Ancora Weghorst sfiora il raddoppio così come Steffen e Baku, ma il secondo gol è solo rimandato al 24’ con il sigillo di Schlager. Lo Schalke prova a rientrare in partita ma sbatte contro le parate di Casteels e la traversa colpita da Raman.

Solo un pari per il Borussia M’gladbach, che non va oltre l’1-1 interno contro l’Augsburg. Padroni di casa in vantaggio al 5’ con Neuhaus, che ribadisce la sfera in rete dopo due parate del portiere avversario, e la gara per la squadra di Rose sembra mettersi in discesa dopo l’espulsione di Framberger nella ripresa. All’88’ gli ospiti riescono però a pareggiare con Caligiuri, che approfitta di una serie di errori della retroguardia di casa.

Bundesliga, ottava giornata: spettacolo in Hoffenheim-Stoccarda, solo un pari per il Lipsia

Quarto pareggio consecutivo per lo Stoccarda, che pareggia 3-3 a Sinsheim contro un Hoffenheim in serie negativa da sei partite. Baumgartner sblocca la gara per i padroni di casa al 16’ vincendo un rimpallo, ma due minuti dopo Gonzalez pareggia con un sinistro chirurgico dopo un bello slalom in area di rigore. Al 27’ lo Stoccarda completa la rimonta: traversa di Gonzalez ma sulla ribattuta arriva Wamangituka che insacca in rete dopo aver colpito il palo. Nella ripresa l’Hoffenheim ribalta a sua volta i giochi con Sessegnon al 47’ e il rigore di Kramaric al 71’. Proprio quando sembra fatta, arriva la doccia fredda per i padroni di casa con il pareggio di Kempf al 93’.

Il Lipsia manca l’aggancio in vetta alla classifica pareggiando 1-1 in casa dell’Eintracht Francoforte, che aggiunge al suo score la terza ‘X’ consecutiva. Entrambe le squadre si rendono pericolose nel primo tempo Hinteregger da una parte, Dani Olmo e Angelino dall’altra, ma al 43’ Barkok regala il vantaggio ai padroni di casa con un destro preciso che batte Gulacsi. Nella ripresa il Lipsia fa la partita alla ricerca del pareggio e riesce a segnare al 57’ con Poulsen, che supera il portiere con un tocco d’esterno su cross di Angelino. Le due compagini provano a vincere ma non si registrano occasioni pericolose.

Prima vittoria per il Mainz, l’Union Berlino sogna

Comincia a muoversi la classifica del Mainz, che dopo sei sconfitte consecutive in altrettante partite e il pareggio nel turno precedente, conquista la sua prima vittoria in campionato. Finisce 1-3 sul campo del Friburgo: grande protagonista Mateta che mette a segno una tripletta al 2’, al 34’ e al 40’. Inutile la rete di Petersen al 63’ per i padroni di casa, che perdono la terza gara di fila.

Sale al quinto posto l’Union Berlino, che nell’ottava giornata di Bundesliga vince 1-2 sul campo di un Colonia che manca ancora l’appuntamento con la prima vittoria in campionato. I berlinesi la sbloccano al 27’ con Awoniyi, ma i padroni di casa rientrano in partita con Skhiri al 36’. Decide il sigillo al 72’ di Kruse, che regala la terza vittoria consecutiva ai suoi e la possibilità di sognare.

Prossimo turno: il programma della nona giornata

27/11/2020

  • Wolfsburg – Werder Brema (ore 20,30)

28/11/2020

  • Augsburg – Friburgo (ore 15,30)
  • Borussia Dortmund – Colonia (ore 15,30)
  • Lipsia – Arminia Bielefeld (ore 15,30)
  • Stoccarda – Bayern Monaco (ore 15,30)
  • Union Berlino – Eintracht Francoforte (ore 15,30)
  • Borussia Moenchengladbach – Schalke 04 (ore 18,30)

29/11/2020

  • Bayer Leverkusen – Hertha Berlino (ore 15,30)
  • Mainz – Hoffenheim (ore 18,00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui