Bundesliga: ripresa con il botto

0

E’ dal 16 maggio che la Bundesliga ha ripreso a giocare e lo ha fatto con partite che, se pure prive del pubblico, hanno regalato forti emozioni e tanti goal. Ieri si è svolta la 28° giornata della Bundesliga, la terza dalla ripresa post Covid, la partita decisiva per l’assegnazione del titolo è stato l’incontro tra Bayern Monaro e Borussia Dortmund.

Bayern Monaco: titolo sempre più vicino

Bundesliga: ripresa con il botto

La squadra Bavarese, favorita ad inizio stagione, sta confermando i pronostici. Nella partita decisiva al Westfalenstadion di Dortmund il Bayern è riuscito a strappare un risultato positivo grazie alla rete di Kimmich al 43′ minuto del primo tempo. Con questo risultato il Bayern si porta a +7 sullo stesso Borussia Dortmund mettendo una buona ipoteca sulla conquista del suo 30° Meisterschale.

Lipsia, la sorpresa della Bundesliga: altra frenata!

Bundesliga: ripresa con il botto

La squadra di Nagelsmann che sta destando meraviglia in tutto il calcio tedesco ed europeo, subisce una nuova frenata in casa per 2-2 ad opera dell’Herta Berlino. Pareggio che scontenta di più il Lipsia, per aver fallito l’occasione di raggiungere al secondo posto il Borussia Dortmund battuto ieri dal Bayern Monaco nella sfida per il titolo. Partita che ha dato momenti di gloria a due vecchi conoscenze del nostro calcio: Patrick Schick che ha segnato per il Lipsia al 68′ minuto e Krzysztof Piatek che ha segnato il rigore del pareggio per l’Herta Berlino al 82′ minuto

Schalke 04, che succede?

Bundesliga: ripresa con il botto

Una nota merita lo Schalke 04 squadra che versa ormai in una condizione fisica e psichica disastrose, incapace di ottenere risultati positivi e che si disgrega alle prime avversità. Anche ieri nella partita contro il Fortuna Düsseldorf, 16° in Bundesliga, la squadra di David Wagner ha subito una sconfitta per 2-1. Questo risultato negativo si va ad aggiungere ad una lunga serie di risultati pessimi ottenuti da gennaio, che si stanno ripetendo anche dalla ripresa del campionato dopo la sospensione a causa del Covid. Da segnalare il 4-0 subito dal Borussia Dortmund alla ripresa del campionato e il 3-0 subito dal Augsburg domenica scorsa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui