Burnley-Leicester, le formazioni ufficiali: Vardy in panchina

0

Burnley e Leicester scendono in campo questa sera per il recupero della giornata 22 di Premier League (di seguito le formazioni ufficiali). Momento positivo per i Clarets, reduci da tre risultati utili consecutivi con due vittorie e un pareggio. La compagine in maglia azzurro-bordeaux punta oggi ad ottenere la seconda vittoria consecutiva in casa, obiettivo che non raggiunge da dicembre 2020. La zona salvezza dista un solo punto: in caso di bottino pieno questa sera, il Burnley lascerebbe la zona retrocessione sorpassando l’Everton, che finirebbe così in terzultima posizione. Fino a questo momento, i Clarets sono la squadra con il minor numero di vittorie (3) e con il maggior numero di pareggi (12 assieme a Brighton e Crystal Palace).

Momento poco positivo per il Leicester, che in campionato non vince da cinque partite. Considerando anche diversi rinvii, l’ultimo successo risale al 28 dicembre (1-0 contro il Liverpool). Meglio in Europa, dove i Foxes hanno battuto il Randers nel doppio confronto degli spareggi in Conference League e agli ottavi affronteranno la doppia sfida con il Rennes. Il Leicester vanta una percentuale di vittorie in Premier League più alta a marzo rispetto a qualsiasi altro mese dell’anno, avendo vinto 21 delle 50 partite disputate in questo mese. I Foxes hanno perso solo una delle ultime 17 gare a marzo, una sconfitta per 2-1 a Watford nel 2019. Fari puntati sul centrocampista James Maddison, che è stato coinvolto in 18 gol in tutte le competizioni in questa stagione segnando 11 reti e mettendo a segno 7 assist, più di qualsiasi altro giocatore del Leicester.

Arbitro dell’incontro è Chris Kavanagh, assistenti Lee Betts e Constantine Hatzidakis; quarto uomo Anthony Taylor, al VAR c’è Lee Mason mentre l’assistente VAR è Adam Nunn. Fischio d’inizio ore 20:45 allo stadio “Turf Moor” di Burnley.

Burnley-Leicester, le formazioni ufficiali

BURNLEY (4-4-2): 1 Pope; 14 Roberts, 5 Tarkowski, 6 Mee, 3 Taylor; 17 Lennon, 18 Westwood, 8 Brownhill, 11 McNeil; 9 Weghorst, 20 Cornet.

PANCHINA: 13 Hennessey, 2 Lowton, 22 Collins, 26 Bardsley, 28 Long, 4 Cork, 38 Richardson, 10 Barnes, 19 Rodriguez.

ALLENATORE: Sean Dyche.

LEICESTER (4-3-3): 1 Schmeichel; 21 Pereira, 18 Amartey, 4 Söyüncü, 33 Thomas; 8 Tielemans, 25 Ndidi, 22 Dewsbury-Hall; 11 Albrighton, 29 Daka, 7 Barnes.

PANCHINA: 12 Ward, 23 Vestergaard, 10 Maddison, 20 Choudhoury, 24 Mendy, 9 Vardy, 14 Iheanacho, 17 Pérez, 37 Lookman.

ALLENATORE: Brendan Rodgers.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui