Cagliari-Bologna, le formazioni ufficiali: emiliani in emergenza

0

Il Cagliari ha ritrovato la vittoria in campionato dopo undici partite grazie al colpo esterno contro la Sampdoria, e nella sfida odierna contro il Bologna proverà a strappare un altro bottino pieno utile per la salvezza (di seguito le formazioni ufficiali). Il bilancio nelle ultime 10 sfide di Serie A tra le due squadre è in equilibrio con tre successi per parte e quattro pareggi. Tuttavia i sardi hanno sempre vinto nelle ultime tre sfide interne nel massimo campionato: la miglior striscia in casa contro gli emiliani è di cinque successi a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Il Cagliari non tiene la porta inviolata da 11 partite interne di Serie A: risale all’aprile 2015 l’ultima occasione in cui i rossoblú non hanno registrato clean sheet per più incontri consecutivi in casa (17).

Il Bologna non ha disputato la gara con l’Inter a causa dei tanti positivi nel proprio gruppo squadra. L’ultimo match giocato dagli emiliani è il derby contro il Sassuolo, vinto con un netto 0-3 in trasferta nell’ultima gara del 2021. Dopo il successo per 2-0 della gara d’andata contro il Cagliari, Mihajlovic potrebbe diventare il primo allenatore dei rossoblú a vincere due gare di fila contro i sardi in Serie A da Stefano Pioli nel 2013. Nell’era dei tre punti a vittoria, invece, nessuno ci è riuscito in una singola stagione. Il Bologna cerca continuità in trasferta, dove ha vinto tre delle ultime quattro gare: tanti successi fuori casa quanti quelli registrati in tutte le precedenti 28 gare.

Arbitro dell’incontro è Davide Ghersini della sezione di Genova, assistenti Costanzo e Trinchieri; quarto uomo Marcenaro, al VAR c’è Maresca mentre l’assistente VAR è Di Iorio. Fischio d’inizio ore 14:30 alla “Unipol Domus” di Cagliari.

Cagliari-Bologna, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti.

PANCHINA: Aresti, Dalbert, Gagliano, Ladinetti, Obert, Pereiro, Radunovic, Zappa.

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Bonifazi, Binks, Theate; Skov Olsen, Soriano, Dominguez, Svanberg, Dijks; Orsolini, Arnautovic.

PANCHINA: Bagnolini, Bardi, De Silvestri, Stivanello, Pyyhtia, Viola, Cangiano, Falcinelli, Pagliuca, Van Hooijdonk.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui