Cagliari-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

0

La trentesima giornata di Serie A prosegue durante questo lunedì di Pasquetta: in questo articolo, dopo una breve analisi sulla situazione delle due squadre, scopriremo le formazioni ufficiali di CagliariHellas Verona.

I padroni di casa occupano la sedicesima posizione con 26 punti conquistati in 29 partite. I sardi nelle ultime 5 partite hanno raccolto 8 punti frutto di due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. Nonostante questo filotto di gare la zona retrocessione dista un solo punto e vincere questo scontro diretto assume un’importanza fondamentale. Claudio Ranieri proverà a portare a casa i tre punti schierando in campo i suoi con il 4-3-1-2. Tra i pali ci sarà Scuffet con Zappa, Mina, Dossena ed Augello in difesa. A centrocampo ci saranno Nandez, Makoumbou e Deiola con Luvumbo a supporto di Lapadula e Shomurodov.

Gli ospiti invece sono quindicesimi con gli stessi punti dei padroni di casa. La squadra di Marco Baroni però nelle ultime 5 partite ha raccolto un punto in meno dei sardi (2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte). Anche per i veronesi questa partita potrebbe segnare il crocevia della stagione ed il tecnico tenterà di espugnare la “Domus Arena” con il 4-2-3-1. In porta ci sarà Montipò con Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani e Cabal in difesa. A centrocampo ci saranno Duda e Serdar con Mitovic, Folorunsho e Bonazzoli alle spalle di Noslin.

Dirigerà l’incontro il signor. Daniele Doveri. L’arbitro sarà assistito da Ciro Carbone e Alessandro Giallatini mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Alberto Santoro. Al VAR ci sarà Marco Serra con Paolo Mazzoleni addetto AVAR.

Cagliari-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Mina, Dossena, Augello; Nandez, Makoumbou, Deiola; Luvumbo; Shomurodov, Lapadula.

PANCHINA: Radunovic, Aresti, Azzi, Wieteska, Hatzidiakos, Di Pardo, Obert, Jankto, Viola, Sulemana, Prati, Oristanio, Gaetano.

ALLENATORE: Claudio Ranieri.

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Duda, Serdar; Mitrovic, Folorunsho, Bonazzoli; Noslin.

PANCHINA: Perilli, Berardi, Vinagre, Coppola, Centonze, Charlys, Dani Silva, Belahyane, Lazovic, Swiderski, Tavsan, Henry.

ALLENATORE: Marco Baroni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui