Cagliari-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

0

Dopo la sconfitta in campionato contro la Juventus, il Cagliari scende in campo per disputare il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia contro l’Hellas Verona (di seguito le formazioni ufficiali). I rossoblù hanno perso 2-0 a Torino confermando però i progressi registrati nelle ultime settimane dal punto di vista del gioco: dopo un avvio complicato, la squadra allenata da Di Francesco ha cominciato ad ingranare ma per ora restano solo 10 i punti conquistati in otto giornate. In Coppa Italia, i sardi sono entrati in gioco nel quarto turno eliminando la Cremonese con il risultato di 1-0, soffrendo più del previsto.

La sconfitta interna di domenica scorsa contro il lanciatissimo Sassuolo ha fermato a quattro gare la serie positiva del Verona. Gli scaligeri hanno raccolto in campionato 12 punti in otto giornate: un bottino niente male considerando che la squadra di Juric ha conquistato un pareggio anche sul campo di Juventus e Milan. Per quanto riguarda la Coppa Italia, i veneti sono partiti dal quarto turno eliminatorio e hanno ottenuto la qualificazione col brivido. 3-3 nel derby contro il Venezia dopo i tempi regolamentari e supplementari, ai rigori l’Hellas ha avuto la meglio.

Arbitra l’incontro Alessandro Prontera della sezione di Bologna, assistito da Avalos e Dei Giudici; quarto uomo Marchetti. Fischio d’inizio ore 17,30 alla “Sardegna Arena” di Cagliari.

Cagliari-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

Sei cambi per mister Di Francesco rispetto alla gara di campionato con la Juventus: in porta Vicario fa rifiatare Cragno, in difesa spazio a Carboni e in mezzo al campo occasione per Oliva e Tramoni. In avanti chance anche per Sottil e Cerri con l’inamovibile Joao Pedro. Ben dieci cambi su undici per il Verona rispetto alla sfida in campionato contro il Sassuolo: l’unico confermato è Dawidowicz al centro dell difesa.

CAGLIARI (4-3-3): 31 Vicario; 25 Zappa, 19 Pisacane, 40 Walukiewicz, 44 Carboni; 21 Oliva, 6 Rog, 17 Tramoni; 10 Joao Pedro, 33 Sottil, 27 Cerri.

PANCHINA: 1 Aresti, 28 Cragno, 3 Tripaldelli, 12 Caligara, 24 Faragò, 8 Marin, 18 Nandez, 20 Pereiro, 37 Ounas, 30 Pavoletti.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

HELLAS VERONA (4-4-2): 25 Pandur; 15 Cetin, 27 Dawidowicz, 36 Amione, 5 Faraoni; 72 Danzi, 4 Miguel Veloso, 13 Udogie, 99 Bertini; 90 Colley, 9 Salcedo.

PANCHINA: 1 Silvestri, 22 Berardi, 3 Dimarco, 7 Barak, 10 Di Carmine, 14 Ilic, 16 Terracciano, 17 Ceccherini, 18 Cancellieri, 20 Zaccagni, 49 Ilie, 61 Tameze.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui