Cagliari, il difensore Diego Godin è positivo al Coronavirus

0

Brutta notizia per il Cagliari che nel match di domani sera contro la Juventus dovrà fare a meno di Diego Godin, poiché risulta essere positivo al Coronavirus.

Il club rossoblù sarà ospite all’Allianz Arena per giocare l’ottava giornata di campionato di serie A. Eusebio Di Francesco, allenatore del club sardo, ha tenuto la conferenza stampa nella giornata di oggi, dicendo che insieme ai suoi uomini avrebbe cercato di essere ottimista, pur sapendo che i ritmi a cui sono sottoposti i giocatori sono attualmente elevati.

Cagliari: Diego Godin positivo al Coronavirus, controlli anche per Nandez

Diego Godin è stato impegnato in questi giorni in Uruguay per giocare per la sua nazionale. Nella squadra però è scoppiato un vero proprio focolaio che ha contagiato circa 15 persone. Godin non è quindi l’unico ad essere risultato positivo al Covid-19.

Proprio per questo motivo anche Nahitan Nandez, centrocampista del Cagliari ed anche della nazionale uruguaiana, è stato sottoposto a serrati controlli. Il tampone è risultato negativo, ma è stato deciso in via precauzionale di porlo in isolamento.

Il comunicato

Il Cagliari ha comunicato lo spiacevole accaduto ai tifosi. «Il Cagliari Calcio comunica che gli ultimi controlli sanitari effettuati hanno evidenziato la positività al Covid-19 di Diego Godin: il calciatore rientrato nella giornata di ieri dagli impegni con la Nazionale uruguaiana, non è entrato in contatto con i componenti del gruppo squadra ed è stato prontamente isolato come previsto dalle direttive federali e ministeriali».

Seguono poi aggiornamenti sulla situazione di Nandez: «Il test al quale è stato sottoposto Nahitan Nandez, anche lui ritornato ieri dall’Uruguay, è risultato negativo. Per quanto non si tratti di un atto dovuto, il Club, d’accordo con lo staff medico, ha deciso in via precauzionale di escluderlo dai convocati per la gara di Torino così da tutelare tutte le persone che sarebbero venute a contatto con lui durante la trasferta».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui