Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali: Dybala dal 1′

0

Alle 20:45 andrà in scena la partita tra Cagliari e Juventus valida per la 32a giornata di Serie A. Il Cagliari cerca punti importanti per la salvezza mentre la Juventus vuole consolidare il quarto posto che garantisce la qualificazione alla prossima Champions League. Di seguito le formazioni ufficiali di Cagliari-Juventus.

Il Cagliari arriva con una situazione di classifica non delle migliori visto che occupa il quart’ultimo posto con 25 punti. Nelle ultime cinque giornate la squadra di Walter Mazzarri ha ottenuto una sola vittoria e quattro sconfitte consecutive (l’ultima per 5-1 contro l’Udinese). Il Cagliari in casa ha messo in difficoltà molte squadra top del nostro campionato (vedi Milan e Napoli) e dopo  la sconfitta di Udine vuole rifarsi davanti al proprio pubblico per ottenere punti per la zona salvezza.

La Juventus arriva a Cagliari con il quarto posto in classifica con 59 punti e con l’amarezza della sconfitta contro l’Inter dopo una bella prestazione. I bianconeri dovranno fare a meno di Locatelli, Morata e De Sciglio (Chiesa e McKennie i lungodegenti) contro il Cagliari. Nelle ultime cinque giornate gli uomini di Massimiliano Allegri hanno ottenuto quattro vittorie e una sola sconfitta (1-0 contro l’Inter) e vogliono rifarsi oggi per vincere e consolidare il quarto posto per tenere lontane le inseguitrici.

Arbitro del match sarà Daniele Chiffi, assistenti Giallatini,Preti e Santoro (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Valeri e Bindoni. Calcio d’inizio alle ore 20:45 alla Unipol Domus di Cagliari.

Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Carboni, Lovato, Altare; Lykogiannis, Dalbert, Marin, Deiola, Bellanova; Pavoletti, Joao Pedro.

PANCHINA: Aresti, Baselli, Rog, Keita Baldè, Gaston Pereiro, Zappa, Radunovic, Ceter, Obert, Walukiewicz.

ALLENATORE: Walter Mazzarri

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Chiellini, De Ligt, Danilo; Pellegrini, Rabiot, Arthur, Zakaria, Cuadrado; Vlahovic, Dybala.

PANCHINA: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, Bonucci, Rugani, Miretti, Bernardeschi, Kean.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui