Cagliari-Lazio, le formazioni ufficiali: c’è Zaccagni

0

L’anticipo del sabato sera di Serie A vede contrapposte Cagliari e Lazio, due squadre che stanno vivendo due momenti molto diversi della loro stagione. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 20:45 alla “Unipol Domus” di Cagliari. I precedenti in Serie A fra le due squadre sono 35 in terra sarda: per 14 volte a spuntarla è stata la Lazio, mentre 10 sono i pareggi e 11 le affermazioni rossoblù, l’ultima delle quali risale alla stagione 2012/13 (1-0 con gol di Daniele Dessena). All’andata il match è finito 2-2 (reti di Immobile, João Pedro, Keita Baldé e Cataldi).

Dopo un girone d’andata horror, con una sola vittoria (3-1 contro la Sampdoria) in 19 partite, gli isolani sembrano aver voltato pagina in quello di ritorno. Il bilancio delle ultime 8 gare di campionato parla chiaro: a fronte dell’unica sconfitta (1-0 con la Roma), sono arrivati 7 risultati positivi, 3 pareggi e ben 4 vittorie (contro Sampdoria, Bologna, Atalanta e Torino). Anche le reti subite sembrano essere drasticamente diminuite: i rossoblù non incassano più di 2 gol nella stessa partita dallo 0-4 subito a metà dicembre ad opera dell’Udinese. In Coppa Italia il Cagliari è stato eliminato agli ottavi di finale dal Sassuolo (1-0). Nonostante l’ottimo momento, però, vi sono anche delle ombre all’interno della squadra: il capitano rossoblù João Pedro, infatti, non trova il gol dal 23 gennaio (Cagliari-Fiorentina 1-1).

La Lazio si trova attualmente al 7° posto nella classifica di Serie A con 43 punti, 54 gol segnati e 42 subiti. La recente eliminazione dall’Europa League per mano del Porto (2-1 all’andata in terra lusitana, 2-2 al ritorno) ha negato ai biancocelesti uno dei principali obiettivi stagionali. In campionato il cammino della Lazio resta altalenante, così come è stato per tutta la parte iniziale della stagione. Gli ultimi 3 incontri di Serie A si sono conclusi con 1 vittoria (3-0 contro il Bologna), 1 pareggio (1-1 in casa dell’Udinese) e 1 sconfitta (1-2 contro il Napoli). Il cammino dei biancocelesti in Coppa Italia si è invece concluso ai quarti contro il Milan a San Siro (4-0)

A dirigere la gara sarà il Sig. Maresca della sezione di Napoli. Ad assisterlo ci saranno Bindoni e Alassio, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Cosso. VAR e AVAR Di Paolo e Zufferli.

Cagliari-Lazio, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Goldaniga; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; João Pedro, Pereiro.

PANCHINA: Radunović, Aresti, Lykogiannīs, Zappa, Obert, Ceppitelli, Carboni, Baselli, Pavoletti, Gagliano, Keita Baldé.

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

LAZIO (4-3-3): Strakosha, Marusić, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; S. Milinković-Savić, Leiva, Luis Alberto; F. Anderson, Immobile, Zaccagni.

PANCHINA: Reina, Kamenović, Patric, Hysaj, Bašić, Akpa-Akpro, A. Anderson, Pedro, Romero, J. Cabral, R. Moro.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui