Cagliari-Lecce, le formazioni ufficiali: salentini con Babacar

0

Un campionato tranquillo per il Cagliari, una salvezza ancora tutta da conquistare per il Lecce (di seguito le formazioni ufficiali del match). Sentimenti diversi per sardi e pugliesi, reduci da risultati diversi nell’ultimo turno: pari dei rossoblù in casa della Fiorentina, vittoria prestigiosa dei salentini al “Via del Mare” contro la Lazio seconda. Un successo che ha interrotto la serie negativa di sei sconfitte di fila e consentito alla squadra di Liverani di sorpassare il Genoa portandosi al quartultimo posto. Oggi il Lecce cerca altri punti preziosissimi per restare in Serie A, mentre il Cagliari vuole proseguire il momento di ripresa da quando siede Walter Zenga in panchina. Proprio i rossoblù nella prima parte di stagione sono stati un’autentica rivelazione, con 12 risultati utili consecutivi che avevano proiettato il Cagliari nella élite della classifica. Dopo, un periodo difficile di risultati.

Ed ecco le formazioni ufficiali. Solo un cambio per mister Zenga nell’undici iniziale dei rossoblù rispetto alla trasferta di Firenze: dal 1′ c’è Ionita, in panchina Birsa. Rientra Carboni dalla squalifica ma va in panchina, recuperati Ceppitelli e Pereiro. Assenti Pavoletti, Oliva e Pellegrini.

Tra le fila dei salentini, mister Liverani conferma la stessa formazione di partenza del match contro la Lazio. Torna Tachtsidis dopo la squalifica ma va in panchina, attacco affidato a Babacar con Falco e Saponara ad agire alle sue spalle. Assenti Meccariello, Rossettini e Lapadula.

Fischio d’inizio ore 19,30 alla “Sardegna Arena” di Cagliari. Arbitra l’incontro Daniele Orsato della sezione di Schio, assistito da Magnanelli e Giallatini; quarto uomo Fourneau, al VAR Pairetto, AVAR Lo Cicero.

Cagliari-Lecce, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-4-1-2): 28 Cragno; 40 Walukiewicz, 15 Klavan, 22 Lykogiannis; 21 Ionita, 18 Nandez, 6 Rog, 3 Mattiello; 4 Nainggolan; 10 Joao Pedro, 99 Simeone.

PANCHINA: 1 Rafael, 36 Carboni, 19 Pisacane, 23 Ceppitelli, 8 Cigarini, 24 Faragò, 20 Pereiro, 14 Birsa, 26 ragatzu, 9 Paloschi.

ALLENATORE: Walter Zenga

LECCE (4-3-2-1): 21 Gabriel; 7 Donati, 6 Paz, 5 Lucioni, 27 Calderoni; 72 Barak, 4 Petriccione, 8 Mancosu; 10 Falco, 18 Saponara; 30 Babacar.

PANCHINA: 22 Vigorito, 2 Radicchio, 3 Vera, 31 Colella, 34 Maselli, 17 Farias, 11 Shakhov, 29 Rispoli, 15 Monterisi, 14 Deiola, 37 Majer, 39 Dell’Orco, 77 Tachtsidis.

ALLENATORE: Fabio Liverani

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui