Cagliari-Torino, le formazioni ufficiali

0

La 22esima giornata del campionato di Serie A si apre con la sfida tra Cagliari e Torino. I padroni di casa cercheranno in tutti i modi di onorare la memoria della bandiera del club Gigi Riva, mentre i granata vogliono proseguire il loro momento positivo per insidiare la zona Europa, distante soltanto 4 punti. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di Cagliari-Torino

Il Cagliari, al 17° posto con 18 punti, viene dalla rovinosa sconfitta per 3-1 subita sul campo del Frosinone. I sardi, quindi, vanno a caccia del riscatto in una serata particolare per tutto l’ambiente rossoblù. Mister Ranieri deve rinunciare a Luvumbo per la Coppa d’Africa e agli infortunati Rog, Mancosu, Oristanio e Shomurodov. Dunque, nel 3-4-2-1 scelto dal tecnico romano, in difesa torna titolare Hatzidiakos. Sulla fascia sinistra giocherà ancora Azzi, preferito ad Augello. A centrocampo confermato Sulemana mentre davanti Nandez e Jankto agiranno sulle trequarti alle spalle dell’unica punta Petagna.  

Il Torino, invece, 10° in classifica a quota 28, è reduce dal turno di stop a causa dell’impegno della Lazio in Supercoppa. Stasera gli uomini di Juric, dopo che nell’ultima gara giocata hanno pareggiato 0-0 in casa del Genoa, sono chiamati alla vittoria per continuare a sognare l’Europa. Out per questa trasferta gli infortunati ShuursIlic Djidji. Nel solito 3-4-1-2, pertanto, si rivede Tameze nel terzetto difensivo, così come Linetty in mediana. Sulla fascia sinistra Lazaro ha vinto ancora il ballottaggio con Vojvoda. In attacco Vlasic sarà di nuovo il trequartista a sostegno di Zapata e Sanabria.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Andrea Colombo della sezione di Como, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Tegoni e dal quarto uomo Zufferli. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Guida. Fischio d’inizio alle ore 20:45 allo stadio Unipol Domus di Cagliari. 

Cagliari-Torino, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-4-2-1): Scuffet; Wieteska, Dossena, Hatzidiakos; Zappa, Sulemana, Makoumbou, Azzi; Nandez, Jankto; Petagna. 

PANCHINA: Radunovic, Aresti, Lapadula, Viola, Deiola, Prati, Augello, Pavoletti, Obert, Desogus, Di Pardo.

ALLENATORE: Claudio Ranieri. 

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Linetty, Lazaro; Vlasic; Zapata, Sanabria. 

PANCHINA: Gemello, Popa, Zima, Pellegri, Sazonov, Vojvoda, Njie, Muntu, Gineitis, Savva, Bianay Balcot, Ciammaglichella.

ALLENATORE: Ivan Juric. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui