Cagliari-Udinese, le formazioni ufficiali: Pavoletti titolare

0
Cagliari-Udinese, le formazioni ufficiali: Pavoletti titolare

Il Cagliari vuole lasciarsi alle spalle un periodo negativo con cinque gare consecutive senza vittorie, e proverà a riconquistare i tre punti contro l’Udinese (di seguito le formazioni ufficiali). In campionato, la vittoria in casa manca dal 7 novembre, 2-0 contro la Sampdoria, mentre nei due successivi incontro i sardi hanno pareggiato contro lo Spezia e perso contro l’Inter. Certo la classifica per Di Francesco è assolutamente tranquilla, ma i rossoblù sono chiamati a una scossa per non rivivere il periodo nero della scorsa stagione quando la vittoria mancò per dodici gare consecutive. Per il Cagliari sarà la sfida numero 52 in Serie A contro i friulani: bilancio sfavorevole ai sardi che hanno vinto 10 volte, con 15 pareggi e 25 sconfitte.

Buon momento di forma per l’Udinese, reduce da cinque risultati utili consecutivi e vicino alla parte sinistra della classifica. Dopo un avvio complicato, i bianconeri sembrano aver trovato la quadra giusta anche grazie a un’ottima organizzazione difensiva: sono 14 i gol subiti, meglio di corazzate come Inter, Roma, Atalanta e Lazio che ne hanno subiti di più. Nell’ultimo turno contro il Crotone, solo un ottimo Cordaz ha negato alla squadra di Gotti la quarta vittoria consecutiva. I friulani hanno una buona tradizione in casa del Cagliari con 9 vittorie, 7 pareggi e 8 sconfitte: peraltro, gli ultimi due precedenti in Sardegna sorridono all’Udinese che due anni fa vinse 1-2 e l’anno scorso 0-1.

Arbitra l’incontro Marco Piccinini della sezione di Forlì, assistito da Lombardo e Perrotti. Quarto uomo Volpi, al VAR Guida e AVAR Costanzo. Fischio d’inizio ore 15,00 alla “Sardegna Arena” di Cagliari.

Cagliari-Udinese, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-2-3-1): 28 Cragno; 25 Zappa, 2 Godin, 44 Carboni, 22 Lykogiannis; 8 Marin, 6 Rog; 18 Nandez, 10 Joao Pedro, 33 Sottil; 30 Pavoletti.

PANCHINA: 31 Vicario, 40 Walukiewicz, 19 Pisacane, 9 Simeone, 21 Oliva, 23 Ceppitelli, 27 Cerri, 24 Faragò, 20 Pereiro, 17 Tramoni.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 14 Bonifazi, 3 Samir; 19 Stryger Larsen, 10 De Paul, 11 Walace, 37 Pereyra, 77 Zeegelaar; 9 Deulofeu, 23 Pussetto.

PANCHINA: 96 Scuffet, Carnelos, 18 Ter Avest, 22 Arslan, 87 De Maio, Rigo, 29 Micin, 64 Palumbo, 38 Mandragora, 99 Coulibaly, 15 Lasagna, 30 Nestorovski.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui