Calcio Femminile Olimpiadi: la finale sarà Svezia-Canada

0
Calcio Femminile Olimpiadi: la finale sarà Svezia-Canada

Un finale mozzafiato per quello che viene spesso denigrato. Il torneo di calcio femminile alle Olimpiadi ha riservato delle sorprese ad ogni turno. Un percorso partito addirittura prima della cerimonia d’apertura e che andrà a concludersi venerdì mattina alle 04:00 italiane con una delle finali più inaspettate. 

Calcio Femminile Olimpiadi: sconfitte Australia e Stati Uniti

Sarà il match tra Svezia-Canada a decretare le due medaglie più preziose del torneo. Entrambe le semifinali sono finite con due risultati di misura usciti da grandi prestazioni. Il livello è stato tenuto alto per tutta la durata della competizione, e le ultime fasi ne sono la conferma.  

Le scandinave hanno ancora una volta sorpreso il panorama del calcio in rosa. Sono passate dall’essere un’outsider ad una grande realtà con questa Olimpiade a fare da ciliegina sulla torta. Nella semifinale contro l’Australia, la truppa di Gerhardsson ha messo in campo uno spirito battagliero molto difficile da fronteggiare per le avversarie. Il match è stato deciso dalla rete di Fridolino Rolfo che riesce a mettersi alle spalle un periodo a dir poco nero. La svedese ha subito diversi infortuni alla caviglia a partire dal Mondiale del 2019 e questo torneo le sta dando la possibilità di rinascere. A chiusura della sfida c’è stata l’espulsione della giocatrice del Lione Ellie Carpenter per un brutto fallo. Dopo la finale dello scorso anno, la Svezia non vuole fallire un’altra volta e si presenta come la grande favorita. 

L’altro risultato del penultimo atto ha dell’incredibile. Le vicine di casa Stati Uniti e Canada hanno dato spettacolo imbastendo una bella sfida. Dopo il passaggio per il rotto della cuffia da parte delle statunitensi, hanno faticato un bel po’ anche nell’ultima gara. Il catenaccio canadese ha dato i suoi frutti con una difesa ben organizzata e delle ripartenze efficaci. Anche in questo caso, è bastato solo un goal per chiudere il match. Un tiro dagli undici metri di Jessie Fleming ha messo k.o. le avversarie. Una rosa di assoluto livello non è bastata per passare il turno; ora servirà risistemare le idee per tornare a dominare come un tempo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui