Calciomercato Atalanta, dietrofront De Ketelaere: il riscatto si fa

0

Dopo una stagione da assoluto protagonista con la maglia dell’Atalanta, il futuro di Charles De Ketelaere sembra ormai in via di definizione, in vista di una sessione estiva di calciomercato che dovrebbe confermarlo alla corte di Gian Piero Gasperini. Già, perché dopo le voci emerse nelle scorse ore, secondo cui il club orobico non sembrasse così convinto di procedere con l’acquisizione a titolo definitivo dell’attaccante belga, alle cifre pattuite con il Milan nella scorsa stagione, adesso le cose sembrano essere cambiate. 

Atalanta, De Ketelaere verso il riscatto: le cifre

Come riferisce Calciomercato.com, l’Atalanta avrebbe cambiato idea circa il riscatto di Charles De Ketelaere dal Milan, dopo i dubbi di natura economica degli scorsi giorni. Allo stato attuale, la Dea sarebbe disponibile a mantenere fede agli accordi pattuiti con il club rossonero nella scorsa stagione, in cui si concretizzò il trasferimento in prestito con diritto di riscatto dell’attaccante belga ex Club Brugge. La società bergamasca sarebbe pronta a versare nelle casse dei meneghini i 22 milioni (più 2 di bonus) accordati nell’estate del 2023, dopo i 3 milioni di prestito oneroso già versati lo scorso anno. In più, dovrebbe rimanere inalterata la percentuale sulla futura rivendita a favore del club di via Aldo Rossi (il 10%). L’unica novità dovrebbe riguardare l’ingaggio del classe 2001, che dovrebbe passare dagli attuali 2,2 milioni 2,5 milioni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui