Calciomercato Barcellona: idea di scambio per arrivare a Sancho

0

A differenza degli scorsi anni, la sessione di calciomercato invernale di gennaio valida per l’attuale stagione potrà davvero essere garante di acquisti e cessioni importanti in tutta l’Europa calcistica: seguito anche dalla Juventus del tecnico Massimiliano Allegri, l’ala destra inglese in uscita dal Manchester United, tale Jadon Sancho, sarebbe finito sotto i riflettori di un attento Barcellona, squadra spagnola che attualmente avrebbe bisogno di un cambiamento in zona offensiva. Il calciatore ex Borussia Dortmund è ormai ai ferri corti con la realtà inglese dei Red Devils. Con ormai chance concrete, lo stesso risulta pronto ad abbandonare la scialuppa di mister Erik ten Hag con anticipo rispetto al termine reale della stagione. Dalla Spagna indirizzano il numero 25 verso i Blaugrana, pronti a mettere sul tavolo delle trattative una pedina di scambio.

Calciomercato Barcellona: Raphinha il sacrificabile per Sancho

Stando a quanto riportato Sport, quotidiano catalano da sempre al fianco della società del Barcellona, l’ala offensiva Jadon Sancho potrebbe raggiungere la ciurma dell’allenatore ed ex leggenda Xavi nel corso del prossimo mese, quando prenderà piede la sessione invernale di calciomercato valevole per la stagione 2023/24. L’inglese attualmente milita in Premier League al cospetto del Manchester United, tuttavia non solca il terreno di gioco dallo scorso fine agosto. Di fatto, il giocatore in maglia numero 25 ha preso parte solo alle prime tre partite di campionato dei Red Devils.

Per poi non avere più neanche una possibilità in panchina. Rottura evidente e ormai assodata, con conseguente cessione che verosimilmente arriverà già questo gennaio per permettere allo stesso di tornare in campo. All’inizio dell’anno il prezzo per il cartellino di Sancho si aggirava attorno ai 30 milioni di euro. Data la situazione, però, questo potrebbe sensibilmente subire delle modifiche al ribasso. Da ricordare anche che il contratto del classe 2000 scadrà ufficialmente sulla carta in data 30 giugno 2026.

Il Barcellona per provare ad affondare a colpo sicuro sull’attaccante vorrebbe proporre uno scambio secco di giocatori al Manchester United, proponendo sul piatto il cartellino del brasiliano Raphinha. Attualmente i Blaugrana sembrano in vantaggio rispetto alla Juventus, squadra del nostro campionato che aveva dimostrato interesse per il calciatore inglese in uscita dalla Premier League. Nei prossimi giorni o settimane sono attese novità sull’attualizzazione o meno delle trattative sul mercato sponda Red di Manchester.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui