Calciomercato Bologna: Ndoye in bilico tra Juventus, Inter e Estero

0
Calciomercato Bologna: Ndoye in bilico tra Juventus, Inter e Estero

Dan Ndoye, protagonista dell’attuale edizione di Euro 2024 con la propria Svizzera, ricorderà a lungo questa estate, che rappresenta la continuazione di una stagione magica vissuta con il Bologna, riportando il club emiliano in Champions League: le sue prestazioni starebbero stuzzicando in chiave calciomercato molti club, sia Esteri che italiani, con Juventus e Inter che potrebbero andare incontro ad una vera e propria bagarre. In Serie A, stando a quanto riportato da Calciomercato.com, bianconeri e nerazzurri avrebbero puntato gli occhi su di lui da tempo. In particolare, la ciurma di mister Simone Inzaghi ha inviato il vice-direttore sportivo Dario Baccin in Germania per osservare Ndoye dal vivo.

Calciomercato Bologna: Manchester United, Inter e Juventus in lizza per Ndoye

Tuttavia, l’interesse per il talentuoso svizzero classe 2000 non si limita solo ai top club italiani. Lodovico Spinosi, membro dell’entourage del giocatore, ha confermato: Inter e Juventus? Posso dirvi che non è solo un interesse italiano, ma anche di squadre straniere. Ad oggi, non ci sono offerte concrete, solo manifestazioni di interesse“. Tra queste, la più significativa proverrebbe dal Manchester United. Il Bologna sarebbe piuttosto consapevole di avere tra le mani un grande talento e, come nel caso di Riccardo Calafiori, non intenderebbe fare sconti. Diversamente da Joshua Zirkzee, che ha una clausola rescissoria nel suo contratto, per Ndoye le trattative richiederanno un incontro con il ds Sartori.

Con la qualificazione in Champions League e una proprietà che non necessita di vendere urgentemente, il prezzo di partenza non sarà basso. Fissandosi a una base di almeno 25 milioni di euro. Questo prezzo considera anche i bonus che il Bologna dovrà riconoscere al Basilea. Quando Sartori lo portò in Italia nel 2023, pagò 9 milioni di euro per un contratto fino al 30 giugno 2027. Con opzione di rinnovo annuale. A queste cifre si aggiungono ulteriori 2 milioni di euro di bonus. Nel frattempo, Ndoye si prepara a sfidare l’Italia per il passaggio ai quarti di finale degli Europei.

Con prestazioni di alto livello, è probabile che la lista dei club interessati continui a crescere. Dan Ndoye ha dimostrato di essere uno dei giocatori più promettenti di Euro 2024, attirando l’interesse di giganti del calcio come Inter, Juventus e Manchester United: con il Bologna fermo sulle sue richieste economiche e l’interesse internazionale in aumento, il futuro dello svizzero in chiave calciomercato sembra destinato a grandi palcoscenici. La sua prossima partita contro l’Italia sarà un’ulteriore occasione per mettersi in mostra e aumentare il suo valore sul mercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui