Calciomercato, Brescianini all’Atalanta o alla Fiorentina?

0
Calciomercato, Brescianini all’Atalanta o alla Fiorentina?

Il calciomercato si infiamma e anche Marco Brescianini è pronto a vestire una nuova maglia: Atalanta oppure Fiorentina. Il Frosinone, retrocesso, si è ormai rassegnato a doverlo salutare, nonostante il probabile incasso. 

Brescianini infiamma il calciomercato: duello tra Atalanta e Fiorentina

Marco Brescianini è pronto a vestire una nuova maglia in questo calciomercato, salutando il Frosinone dopo un’ottima stagione. Il centrocampista ex ciociaro è conteso al momento da Atalanta e Fiorentina, che dovranno sborsare almeno 15 milioni per strapparlo ai gialloblù. Al momento la Dea sembra essere in vantaggio perché oltre al campionato, per cui sembrano intenzionati anche a spingersi ai vertici, c’è anche la Champions League. Le valutazioni però possono riguardare il suo impiego, perché ci sarà da competere con De Roon ed Ederson a centrocampo.

Ecco che una buona piazza può essere rappresentata da Firenze. Infatti Palladino, che vuole una Fiorentina competitiva, vede in Brescianini un titolare per il centrocampo viola; a Firenze hanno già salutato Duncan, Arthur e Castrovilli: vuole cambiare veste. Bisognerà convincere il ragazzo, ma soprattutto pagare quel 50% che detiene il Milan sulla rivendita (una situazione simile a quella di Calafiori con il Basilea). Per entrambe le squadre è un centrocampista adatto: molto offensivo e duttile, perché può giocare sia mezzala in un centrocampo a tre e centrale in una mediana formata da due centrocampisti. A 24 anni il ragazzo vuole prendersi la scena in un club che possa anche portalo nel giro della Nazionale di Spalletti. 

Secondo quanto raccontato da TMW la situazione dovrebbe sbloccarsi questo weekend e al momento l’Atalanta sembra in vantaggio. Percassi e Marino infatti hanno dei dialoghi già ben avviati e la cessione di Koopmeiners potrebbe eventualmente anche sbloccare l’affare. Sullo sfondo c’è anche la Lazio, che però al momento ha semplicemente sondato la pista, ma non ha affondato; nessun segnale invece dall’Inter. Al momento è il giocatore ad avere in mano il suo futuro e probabilmente il ds Angelozzi è pronto ad accontentarlo, anche se l’idea di aprire un’asta stuzzica i ciociari.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui