Calciomercato Chelsea: possibile scambio Osimhen-Lukaku

0

Aspettando che a Napoli si decida allenatore e strategia per la prossima stagione, ci sono un paio di situazioni già decise. Come quella di Osimhen, che probabilmente lascerà gli azzurri a fine anno. L’operazione di mercato poteva essere immaginata già dalla scorsa estate, dopo il rinnovo firmato dallo stesso attaccante. Soprattutto a causa dell‘inserimento della clausola da 130 milioni. Proprio per questo, nelle ultime settimane sono cresciute le voci attorno alle squadre interessate. Oltre al PSG e ad altre squadre che potrebbero pagare l’enorme clausola, nelle ultime ore qualcun altro ci sta pensando. Nella prossima finestra di calciomercato, anche il Chelsea potrebbe fare più di un tentativo per arrivare a Osimhen. La rosa dei blues è piena di esterni e trequartisti ma ha pochissimi attaccanti di ruolo. Così si andrebbe a mettere un riparo di livello a questa mancanza.

Calciomercato Chelsea: possibile scambio Osimhen-Lukaku
Nonostante non abbia mantenuto il ritmo gol dello scorso anno, Osimhen è comunque a quota 14 reti e 3 assist in 22 partite di Serie A.

Il piano del Chelsea per arrivare a Osimhen nel prossimo calciomercato

Per quanto piena di soldi e con un proprietario spendaccione, il Chelsea ha un piano per abbassare le richieste di De Laurentiis. Ovvero dare al Napoli un attaccante per sostituire il nigeriano, senza dover ricorrere per forza al mercato. Agli azzurri piace molto Lukaku che potrebbe arrivare come contropartita e abbassare il prezzo fisso dai 130 milioni. Il belga è in prestito alla Roma, dalla quale però difficilmente verrà riscattato. Inoltre ADL ha già mostrato apprezzamento per Big Rom e potrebbe pensare di accettare l’offerta inglese. Non sarà più il Lukaku dei tempi d’oro ma il suo lo fa sempre e riportato in forma, fisicamente e mentalmente, potrebbe ancora essere determinante. Sopratutto in una squadra forte nelle transizioni offensive come il Napoli. Anche perché, in una stagione complicata come questa, al momento è a quota 11 gol in campionato, appena 3 in meno dell’attuale prima punta azzurra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui