Calciomercato Fiorentina, quale futuro per Federico Chiesa?

0

Il futuro di Federico Chiesa sembra sempre più lontano dalla Fiorentina. Da tempo sotto il mirino delle big italiane come Juventus e Inter, l’esterno dei viola piace anche al Milan di Stefano Pioli. Il patron dei gigliati, Rocco Commisso sembrerebbe non accettare offerte inferiori ai 70 milioni di euro. Certo è che una eventuale offerta dei rossoneri intorno ai 50 milioni di euro sarebbe presa in forte considerazione dalla Fiorentina includendo nell’affare anche Milenkovic, obiettivo numero uno per la il reparto difensivo rossonero. Milano-Firenze è un’asse caldo non solo per questi due nomi, ma anche per Rebic. Il Milan vorrebbe acquistarlo a titolo definitivo e la Fiorentina ha il diritto al 50% di ciò che spenderebbero eventualmente i rossoneri.

Inter e Juventus aspettano, la Fiorentina prova a trattenere Chiesa

La Fiorentina è riuscita nella passata stagione a trattenere l’esterno italiano, nonostante il trasferimento alla Juventus sembrava fosse già concluso. Rocco Commisso cercherà di ripetersi, ma non esclude la sua partenza e ascolterà tutte le offerte che arriveranno per l’esterno. “Spero che Chiesta resti. Io l’ho trattenuto l’anno scorso, adesso spero che resti ma se vorrà andare via lo potrà fare, portando introiti per il suo valore – ha detto Commisso a Sky Sport – Gli ho dato via libera, basta che arrivino i soldi giusti. Vorrei che rimanesse, se poi vuole andarsene devono portarci quanto crediamo che valga”. 

La nuova Juventus di Andrea Pirlo sembrerebbe aver mollato l’assalto per Chiesa. L’acquisto di Kulusevski e il prezzo del cartellino dell’azzurro sono fattori che fanno diminuire le possibilità di vedere il numero 25 con la maglia bianconera nella prossima stagione. Anche l’Inter in questo momento sembra non volere avviare una trattativa con la Fiorentina: già acquistato Hakimi per 40 milioni di euro, Beppe Marotta difficilmente spenderà altre cifre esorbitanti per la fascia destra. Con la Juve e l’Inter sempre meno interessate, il Milan accelera i contatti e prova a portare alla corte di Stefano Pioli l’esterno dei viola.  

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui