Calciomercato Fiorentina: alla ricerca di sostituiti per i gol di Nico

0
Calciomercato Fiorentina: alla ricerca di sostituiti per i gol di Nico

Una delle peggiori paure di Italiano si è verificata. Nico Gonzales sarà costretto a restare fermo ai box  per qualche mese a causa di un infortunio in Conference League. Il problema è ancora più grande di quanto possa esserlo perdere un giocatore del calibro dell’argentino. Infatti Nico è l’unico tra gli attaccanti della Viola ad aver segnato più di una rete in questa stagione. Proprio per questo il tecnico della Fiorentina vorrebbe un investimento nel calciomercato di gennaio. L’arrivo di una punta sarebbe la soluzione migliore, vista l’abbondanza sugli esterni. Anche un uomo di fascia però potrebbe essere quello che smuove le acque in una sessione frenetica come quella invernale. Al momento Commisso e i suoi uomini mercato sono al vaglio di qualche proposta interessante, prendendo in esame anche soluzioni interne alla Serie A.

pedro-de-la-vega Calciomercato Fiorentina: alla ricerca di sostituiti per i gol di Nico
Da un argentino all’altro: Pedro de la Vega potrebbe essere il sostituto di Nico Gonzales per la fiorentina durante il calciomercato invernale.

Le opzioni della Fiorentina nel calciomercato di gennaio

Il primo nome venuto in mente alla dirigenza viola è sicuramente quello di Marco Grull del Rapid Vienna. L’attaccante austriaco era in orbita Fiorentina già durante la sessione di calciomercato estivo, anche se alla fine si è deciso di puntare su Beltran per una questione di età. In grado di ricoprire tutti i ruoli del fronte offensivo, anche se gioca più spesso come esterno sinistro, a gennaio potrebbe arrivare per un’offerta tra i 3 e i 5 milioni. Un altro nome a basso costo è quello di Pedro de la Vega: argentino del Lanus, è probabilmente l’ultima opzione vista la poca esperienza e la necessità di Italiano di avere calciatori già pronti e non da aspettare.

L’ultima soluzione, al momento, è invece interna al campionato: si tratta di Armand Laurienté. Il francese del Sassuolo sarebbe ideale vista la conoscenza con la Serie A. Corsa, tecnica e capacità di portare punti con gol e assist, 1 rete e 3 passaggi decisivi finora, con la possibilità di poter scendere in campo fin da subito. Unico problema: il Sassuolo difficilmente se ne libererà per una cifra bassa. Tenendo conto che dovrà dare ancora 2 milioni al Lorient, squadra dalla quale è stato acquistato dai neroverdi, più il 20% della rivendita. Probabilmente Squinzi e Carnevali non faranno sconti chiedendo almeno 25 milioni per liberarlo durante il calciomercato invernale.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui