Calciomercato Inter: sirene inglesi dal Leicester per Sensi

0

I giorni passano incessanti e ci si addentra sempre di più nel cuore della sessione invernale di calciomercato valida per la stagione 2023/24, attualmente in corso: in Italia una delle società più attive nelle trattative in entrata ed uscita risulta essere ancora una volta l’Inter di mister Simone Inzaghi, stessa che dopo l’acquisto dell’esterno destro Tajon Buchanan dal Club Bruges negli scorsi giorni sembrerebbe pronta a lasciar partire il centrocampista classe 1995 Stefano Sensi per via dello scarso utilizzo in campo, sullo sfondo appare a tal riguardo la figura inglese del Leicester, allenata dall’italiano Enzo Maresca. I nerazzurri dovranno continuare a lottare su tutti i fronti disponibili, sia dentro che fuori dal campo. Prendere coscienza di chi non sembra rientrare più nel progetto tecnico può essere uno dei modi per progredire a trecentosessanta gradi.

Calciomercato Inter: Sensi convinto, ma il Leicester resta in attesa

Il mese di gennaio sta procedendo a suon di colpi interessanti sul fronte di calciomercato: il ruolo dell’Inter nella finestra di vendite e acquisti in corso è uno di quelli più importanti, con calciatori già subentrati nello scacchiere tecnico dell’allenatore Inzaghi, vedi Buchanan, e altri pronti ad abbandonare la ciurma come Stefano Sensi, corteggiato in particolar modo all’estero dalla formazione d’Oltre Manica del Leicester di mister Enzo Maresca. Di fatto, stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, le Foxes starebbero aumentando il pressing per convincere il centrocampista in maglia numero 5.

Ad inizio campionato il classe 1995 sembrava poter avere più spazio nelle rotazioni del tecnico ex Lazio. Così, però, non è affatto stato. Una presenza in Coppa Italia e tre in Serie A fino a questo momento della stagione, tutte da subentrato, fanno di quest’ultimo un calciatore ormai messo ai ferri corti da Inzaghi e dalla società. Nelle gerarchie dell’Inter un passo avanti al nativo di Urbino ci sono, oltre ai tre titolari inamovibili, anche Davy Klaassen, Kristjan Asllani e Davide Frattesi. Per questo motivo, quindi, la scelta di accettare le lusinghe di altre squadre sarebbe una conseguenza scontata.

Il Leicester vuole Stefano Sensi, ma dovrà fare attenzione a controllare anche il mercato in uscita. Necessario, infatti, prima di proseguire con la vera e propria trattativa per il numero 5 dei nerazzurri sarà provare a lasciar partire gli esuberi. Il calciatore indiziato per abbandonare la scialuppa di mister Maresca, ed aprire lo spazio necessario all’innesto dell’italiano classe 1995, risponde al nome di Dennis Praet. Le Foxes stanno dominando il campionato cadetto d’Inghilterra, ossia quello di Championship. Con l’obiettivo di chiudere il prima possibile le pratiche per essere sicuri di tornare immediatamente in Premier League. Il probabile acquisto di Stefano Sensi potrebbe rivelarsi una scelta azzeccata.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui