Calciomercato Juventus: il Frosinone pronto a strappare Huijsen

0

Il progetto giovani improntato sulla sostenibilità e la risalita economica del presente oltre che quella di campo in futuro è diventato il capo saldo a tutti gli effetti della società torinese della Juventus: tanti prospetti in rampa di lancio sono stati presi e messi in mostra nel corso degli ultimi mesi con apparizioni in prima squadra e ottime prestazioni in quella che è divenuta la realtà “Next Gen” dei bianconeri, stessa dalla quale risulta appena uscito il difensore olandese classe 2005 Dean Huijsen, finito in orbita calciomercato sotto i riflettori del Frosinone nel massimo campionato nazionale di Serie A. Viste le ultime uscite del giocatore (sia con mister Massimiliano Allegri che nell’Under 23 societaria) la voglia di adocchiarlo si è espansa a macchia d’olio.

Calciomercato Juventus: Huijsen rimane? Risposta al Frosinone

La sessione di calciomercato invernale che tra poco farà irruzione potrebbe vedere il club della Juventus impegnato sia in entrata (l’emergenza centrocampisti deve essere in qualche modo tamponata dal nuovo direttore tecnico Cristiano Giuntoli) che in uscita, con particolare attenzione su quello che risulterebbe essere il futuro prossimo del giovanissimo difensore centrale Dean Huijsen con un Frosinone messo alla finestra. Di fatto, stando a quanto riportato dall’esperto di mercato Nicolò Schira, la formazione gialloblù starebbe iniziando a fare sul serio per il ragazzo bianconero.

La proposta dei Ciociari sarebbe quella di un prestito di 6 mesi fino alla fine dell’anno calcistico 2023/24. Tuttavia, la Juventus del tecnico toscano Massimiliano Allegri avrebbe fatto sapere di non essere interessata alla cessione, seppur momentanea, di Dean Huijsen. Le dinamiche, si sa, a volte cambiano vertiginosamente e, quindi, non è comunque da escludere che possa essere provato un ulteriore affondo nelle settimane successive. Per il Frosinone non si tratterebbe affatto del primo talentino prelevato dalla cassa sforna-promesse bianconera. Soprattutto per ciò che riguarda la stagione attualmente in corso d’opera.

Attualmente in prestito dalla Juventus, infatti, la formazione del tecnico Eusebio Di Francesco può contare sui profili di Kaio Jorge, Enzo Barrenechea e, su tutti, del baby fuoriclasse argentino Matias Soulé. L’apporto in squadra del primo e del secondo citato si sta fino ad ora dimostrando positivo, per lo meno secondo le aspettative. Quello che sta mettendo in mostra il classe 2000 di Mar del Plata, invece, è qualcosa di davvero ammirevole. Prendendosi i complimenti dell’ex compagni di squadra Angel Di Maria, l’ala destra ha già inanellato 5 reti e 1 assist. Solo ed esclusivamente nelle dieci apparizioni totalizzare in Serie A con il Frosinone. Il club ciociaro, quindi, pare aver compreso coscienza dell’enorme potenziale della cosiddetta “Cantera” della Juventus.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui