Calciomercato Juventus: Koopmeiners o Samardzic a centrocampo?

0

La Juventus di Thiago Motta (ancora non ufficiale formalmente) prenderà forma in questo calciomercato e si lavorerà per il centrocampo dove Koopmeiners e Samardzic attendono. Giuntoli è al lavoro per accontentare la richieste del nuovo mister: a che punto siamo?

Calciomercato Juventus, Koopmeiners obbiettivo concreto, ma occhio a Samardzic

Dopo Di Gregorio la Juventus è al lavoro in questo calciomercato per rinforzare la rosa con dei nomi di qualità per Thiago Motta. Se si attendono notizie per Calafiori, intanto a centrocampo Koopmeiners è un obbiettivo, ma occhio a Samardzic. La situazione è abbastanza delicata e molto dipenderà da alcune questioni interne che Giuntoli dovrà risolvere.

Per l’olandese intanto bisogna capire la volontà dell’Atalanta di cederlo o meno, perché Gasperini ha chiesto alcune garanzie per continuare. L’offerta su cui ragiona la Dea è di almeno 60 milioni di euro, motivo per cui la Juventus vuole inserire una contropartita tecnica: Soulè o Huijsen. Nomi molto apprezzati dal Gasp, ma occhio sempre al Liverpool, che da parecchio sta osservando il centrocampista e che potrebbe passare in vantaggio sui bianconeri con un’offerta cash. Teun Koopmeiners aveva già espresso la volontà di salutare Bergamo e apprezza la meta torinese per fare il salto di qualità. Questo almeno si evince dalle parole di Fabrizio Romano e di tutta la stampa in generale.

Riguardo le contropartite tecniche è probabile che la Juventus lavori di più per Huijsen in nerazzurro, anche se le offerte dall’esterno non mancano. Nei giorni scorsi si è rifatto vivo il Newcastle e anche il Borussia Dortmund per il difensore olandese.

Giuntoli però è consapevole che la Juventus è abbastanza limitata nei movimenti di entrata, motivo per cui studia un piano B. Ecco che ricompare il nome di Lazaar Samardzic, centrocampista dell’Udinese, vecchio pallino di Giuntoli a Napoli e che a gennaio pareva vicino a salutare Udine per Torino. Vista la stagione dell’Udinese non si parlerebbe al momento di 40 milioni, ma almeno della metà, per un calciatore che già a inizio anno aveva espresso la volontà di cambiare maglia. Ecco che la Juventus potrebbe contattare l’Udinese e convincere anche Thiago Motta a puntare sul talento. 

Sullo sfondo rimane anche da capire cosa vorrà fare Rabiot, che ha delle corteggiatrici per l’Europa, ma che potrebbe rimanere. Se Rabiot lasciasse Torino, ecco che potrebbe fiondarsi su Kephren Thuram o altri profili. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui