Calciomercato Juventus: Thiago Motta pronto ad accettare l’offerta

0
Calciomercato Juventus: Thiago Motta pronto ad accettare l’offerta

La settimana turbolenta che ha inizialmente visto trionfare la Juventus in Coppa Italia per 1-0 grazie alla rete di Dusan Vlahovic contro l’Atalanta si è evoluta in un complessivo susseguirsi di colpi di scena che stanno rincuorando per l’imminente futuro la maggior parte dei tifosi bianconeri: di fatto, prima colpito da un forte attacco di “ira” con addetti stampa e dirigenti stessi nella trionfante notte dello Stadio Olimpico di Roma, mister Massimiliano Allegri è stato ufficialmente licenziato “per condotta violenta” dalla società di Torino, e il successivo affondo di calciomercato sul successore per eccellenza Thiago Motta dal Bologna ha preso piede nel giro di pochissime ore. Dati e contratti proposti alla mano andiamo ad analizzare le ultime attorno al tecnico italo-brasiliano, adesso sempre più vicino a Madama.

Calciomercato Juventus: pronti 5 milioni netti per Thiago Motta

Dopo un decennio di successi nella cornice casalinga dell’Allianz Stadium, l’allenatore toscano Massimiliano Allegri non sarà più alla guida tecnica della Juventus per la prossima stagione calcistica 2024/25: il suo addio non ha goduto di consistenti celebrazioni, probabilmente, ma all’indomani della separazione con il mister ex Milan, tra le altre, la società della Vecchia Signora ha subito bruciato le tappe per assicurarsi il miglior rimpiazzo dal calciomercato, ossia l’uomo “Champions League” del Bologna, l’italo-brasiliano Thiago Motta. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il direttore tecnico Cristiano Giuntoli avrebbe raccolto il consenso del classe 1982 per allenare la rinnovata Juventus.

L’accordo si baserebbe sulla proposta contrattuale di 5 milioni di euro netti l’anno. Si parla di un biennale con opzione per la terza stagione per l’ormai quasi ex rossoblù. In data giovedì 23 maggio, poi, Thiago Motta avrà il compito di comunicare l’esito della propria scelta al presidente del Bologna. Salvo incredibili colpi di scena e dietro-front dell’ultimissimo secondo, quindi, l’ex calciatore rivale nell’Inter guiderà la rinascita bianconera. Una volta che arriverà l’ufficialità del cambio di panchina, infine, la Juventus comincerà definitivamente a progettare i colpi in entrata ed in uscita.

Tanti i nomi che sarebbero in cima alla lista di Madama per la prossima stagione. Tra cui il portiere italiano classe 1997 Michele Di Gregorio. E, proprio dal Bologna, il difensore centrale e terzino sinistro Riccardo Calafiori. Dopo una stagione fantastica culminata con la doppietta proprio ai danni dei bianconeri, il classe 2002 potrebbe seguire a Torino Thiago Motta. In lizza anche le suggestioni di Teun Koopmeiners dall’Atalanta e Lazar Samardzic in forza all’Udinese per il centrocampo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui