Calciomercato: Kiwior conteso tra Juve e Milan

0
Calciomercato: Kiwior conteso tra Juve e Milan

In pieno tempo di calciomercato, mentre la Nazionale fa il suo discreto debutto all’Europeo, le squadre di Serie A pensano a rinforzarsi. È questo il caso di Juventus e Milan, entrambe interessate all’arrivo di Kiwior. Il difensore dell’Arsenal vorrebbe la cessione durante l’estate e la Serie A sarebbe una destinazione gradita. Un ritorno, dopo le 43 presenze con lo Spezia tra agosto 2021 e gennaio 2023. Le due big sarebbe pronte a un derby di mercato per arrivare al difensore polacco. I Gunners però, ammesso che vogliano cederlo, chiederebbero tra i 25 e i 30 milioni per lasciarlo andare. Un’asta potrebbe anche far schizzare ancora più in alto la sua valutazione. Le due squadre quindi, studieranno bene le proprie mosse per evitare di dover pagare qualcosa di troppo.

kiwior Calciomercato: Kiwior conteso tra Juve e Milan
Dopo le 43 presenze con lo Spezia, con salvezza annessa, Kiwior potrebbe tornare in Serie A grazie a Milan o Juventus. Entrambe le squadre sono interessate ad avere il polacco nella propria difesa.

Kiwior nelle difese di Juventus e Milan

Bianconeri e rossoneri sono decise per l’arrivo del difensore dall’Arsenal. Ma come andrebbe a integrarsi nelle difese e nelle idee tattiche dei nuovi allenatori delle due squadre?

Alla Juventus ritroverebbe Thiago Motta. I due hanno già lavorato insieme allo Spezia nella stagione 2021/2022. Quell’anno i liguri si salvarono con 36 punti e Jakub giocò 23 partite, dopo essere arrivato a fine agosto dagli slovacchi del Zilina. Nel 4-2-3-1 di Motta, Kiowior andrebbe a ricoprire il ruolo di interno sinistro. Al fianco di Bremer. In questo modo sarebbe più libero in fase di impostazione, lasciando al brasiliano i compiti più sporchi della difesa in fase di possesso. I due poi, andrebbero a formare una coppia forte sia fisicamente che in marcatura. Uno spauracchio per ogni attacco.

Al Milan, Kiwior andrebbe a ricoprire più o meno lo stesso ruolo. Interno sinistro, tra Theo e Tomori. Tra i rossoneri però, potrebbe avere più rotazioni. Almeno al momento i rossoneri sono più forniti numericamente a livello di centrali difensivi. Questo garantirebbe più turn-over e il non dover giocare quasi tutte le partite. Certo, anche nel calcio di Fonseca un centrale bravo in impostazione è importantissimo e quasi necessario. Anche per questo sarebbe, quasi di sicuro, uno dei più utilizzati.

Vedremo se il mercato poterà Kiwior in dono a Milan o Juve. Attenzione però, perché la Serie A non è l’unica destinazione gradita. Se qualcuno dovesse arrivare con l’offerta giusta, l’Arsenal lascerà entrambe le nostre big a bocca asciutta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui