Calciomercato Serie A, le trattative più calde del weekend

0

Ultime ore di calciomercato in fermento. In questo pezzo proponiamo le trattative più interessanti di questo weekend.

Calciomercato Serie A, le trattative del weekend

Ecco il calciomercato con le trattative del weekend.

1) Chiesa-Juventus: ovviamente, il futuro del figlio d’arte è in primo piano. I bianconeri devono fare cassa con alcuni esoneri, ma la sensazione è che il giocatore voglia andare a Torino. 60 milioni la richiesta di Commisso, prestito con diritto od obbligo la probabile proposta. 

2) Rugani-Rennes: dopo cinque anni di permanenza, ormai imminente l’approdo in Francia. Oggi visite mediche e firma del contratto che lo farà giocare in Ligue 1.

3) Dalot-Milan: Maldini batte un altro colpo sul mercato dopo Hauge. Oggi in Italia per le consultazioni, il portoghese arriva dal Manchester United in prestito secco. Un’alternativa valida per Calabria e Theo Hernandez sulle fasce. Ora all-in alla ricerca di un centrale.

4) Nainggolan-Cagliari: il sogno del ritorno del belga in Sardegna sembra avverarsi. Accordo raggiunto sull’ingaggio, prestito con obbligo di riscatto. Mancano i conti sulle cifre e contropartite, ma la chiusura è vicina. Qui Nainggolan troverebbe il suo ex allenatore Di Francesco.

5) Bakayoko-Gattuso: possibile altro nuovo incontro tra il tecnico e il francese. Oggi la possibile fumata bianca, prestito secco dal Chelsea per dare più sostanza al centrocampo partenopeo.

Le altre trattative del weekend

6) Milik-Fiorentina: come noto, il polacco è fuori dai piani del Napoli. De Laurentiis vorrebbe farlo partire in prestito oneroso con riscatto, la Fiorentina lo avrebbe messo in cima alla lista dei desideri. Tutto dipenderà, però, dall’esito della trattativa di Chiesa.

7) Perotti-Fenerbahce: dopo l’acquisizione di Borja Mayoral, la Roma pensa anche a sfoltire. L’argentino ha trovato l’accordo con la società turca, in prestito. Oggi visite mediche per lui.

8) Salva Ferrer-Sampdoria: blucerchiati vicini al terzino spagnolo in forza allo Spezia. Accordo quadriennale con il procuratore, ma i cugini liguri avrebbero frenato, non convinti della cessione. Attesi ulteriori sviluppi.

9) Younes-Eintracht: l’attaccante si trasferirà in Germania in prestito biennale con diritto di riscatto. Il giocatore è già a Francoforte per le visite mediche.

10) Ramirez-Torino: dopo l’addio di Berenguer diretto a Bilbao, assalto al trequartista della Samp. Forte dei 12 milioni incassati, Cairo punta a convincere patron Ferrero per l’argentino che farebbe ritorno da Giampaolo. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui