Calciomercato Mbappé: il francese vuole lasciare il PSG

0

Il quotidiano inglese “Times” ha mosso e non poco le acque in casa PSG. Secondo l’autorevole testata giornalistica, infatti, Mbappé starebbe pensando di lasciare Parigi al termine della stagione 2020-2021, non rinnovando il contratto in scadenza nel 2022 e infiammando il calciomercato. Se l’indiscrezione fosse reale possiamo solo immaginare l’asta che verrebbe a crearsi attorno a Kylian.

Calciomercato Mbappé: il francese vuole lasciare il PSG

Real Madrid e Liverpool alla finestra

Tra le papabili pretendenti non poteva mancare il Real di Zidane, che è da tempo interessata al’98 francese. Mbappé è tentato dai Galacticos, e l’allenatore francese stravede per lui. Inoltre il club di Madrid ci ha abituati ad acquisti ad alto costo in varie sessioni di calciomercato, possiamo dunque aspettarci che sarà in prima linea nella corsa all’acquisto. La seconda grande papabile è il Liverpool. Il grande collante nell’affare potrebbe essere Klopp, allenatore che il giocatore ammira molto e che potrebbe essere la chiave per il suo approdo in Inghilterra. Sempre dall’Inghilterra è lecito aspettarsi anche l’assalto del Manchester City, che da tempo lo segue e che ha un potere finanziario fuori dal comune.

Il malumore di Mbappé scuote il calciomercato

Come possiamo immaginare sarà veramente difficile strappare Mbappé al PSG, che per il giocatore sborsò 145 milioni di euro più 35 di bonus, nella sessione di calciomercato del 2017. Possiamo solo immaginare ora come ora quanto valga il giocatore, sicuramente non sarà un’operazione alla portata di molti club. Alla base del malumore del bomber francese, ci sarebbe la volontà di giocare in un campionato più prestigioso, e inoltre la richiesta di acquistare altri campioni per vincere la Champions. Le sue parole dal ritiro con la nazionale hanno fatto eco un po’ ovunque. “Al PSG servono rinforzi di qualità per puntare di nuovo in alto e stavolta vincere la Champions”. Ora toccherà a Leonardo trovare un accordo col giocatore, prima che la sua squadra rischi di perdere uno dei più forti calciatori al mondo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui