Calciomercato Milan, chi rimarrà alla corte di Pioli?

0

Il mese di gennaio sta per essere dimezzato dalla scure del tempo, ma le emozioni per i tifosi del Bel Paese non accennano a diminuire. Ormai la Serie A 2023/2024 è entrata nel vivo e grazie a un turbinio di vittorie e sconfitte lascia col fiato sospeso gli appassionati. Tuttavia oltre ai goal, rigori mancati e la celebrazione del fair play all’interno dell’ambito rettangolo verde, c’è qualcos’altro al centro dell’attenzione per intere schiere di supporters: le partenze e gli arrivi dei propri idoli da una squadra all’altra. Ne è un esempio lampante, ciò che sta succedendo tra le fila del Milan allenato dal mister Stefano Pioli nel corso della sessione invernale di calciomercato. Scopriamo insieme quali saranno i calciatori a lasciare, rimanere ed arrivare a Milanello.

Calciomercato, il nuovo volto del Milan: Pioli verrà confermato?

L’inizio del 2024 rappresenta un momento cruciale anche per il Diavolo, infatti si pensa non soltanto all’attuale frangente temporale ma anche all’estate. Prima di giungere a quest’ultima bisogna aver chiaro chi sono i punti fermi del club milanese. In cima alla lista delle questioni da passare al vaglio, per la società di Via Aldo Rossi, è senza dubbio la conferma del cinquantottenne emiliano. Inoltre vi sono tre pilastri rossoneri le cui qualità fanno gola a moltissime big del panorama calcistico: Rafael Leao, Theo Hernandez e Mike Maignan. Invece a rimanere, senza alcun incertezza, a guidare il Milan è il capitano Davide Calabria.

Calciomercato Milan, chi rimarrà alla corte di Pioli?Tuttavia a rimanere saldi, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, all’ombra della Madunina sono anche: Thiaw, Bennacer, Tomori, Okafor e Chukwueze. Invece a rappresentare il volto milanista della scorsa sessione estiva di calciomercato, avendo portato una boccata d’aria fresca, sono Reijnders, Pulisic, Loftus-Cheek e Musah. Ma ad impensierire i tifosi sono anche i giocatori in bilico tra la permanenza e la partenza. Tenendo conto dei lunghi periodi passati lontani dal campo, a causa degli infortuni subiti, per Kalulu e Adli non è stata ancora presa la decisione definitiva in merito al loro futuro rossonero.

La rosa allenata da Stefano Pioli, subirà un provvidente turn over sbloccato dalle partenze della vecchia guarda e i nuovi arrivati. Ad essere sempre più lontani dalla società sono Krunic, Caldara, Mirante e Kjaer. Invece a fornire nuova linfa sono i campioni in erba su cui i meneghini hanno deciso d’investire: Camarda, Simic, Jimenez, Traoré, Zeroli e Bartesaghi. Infine a rimanere ancora un work in progress, sono i giocatori di cui è necessaria valutare la seconda parte della stagione 2023/2024, ovvero Pellegrino, Florenzi e Pobega.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui